I 10 falsi miti della Storia

I 10 falsi miti della Storia

La Storia è stata spesso luogo di fraintendimenti. A volte, quando ancora gli strumenti, le fonti, gli studi non erano rigorosi si è confusa con la leggenda dando vita a un ibrido di reale e finzione che con il tempo si è cristallizzato.

Alcuni di questi falsi miti hanno avuto tanta di quella fortuna che sono arrivati fino ai giorni nostri.

Nonostante siano stati ampiamente smentiti dagli stessi storici, questi falsi miti si sono talmente radicati nel nostro immaginario che sembrano proprio difficili da estirpare. Non ci credi?

Per metterti alla prova, ecco una lista delle dieci false credenze storiche più diffuse. Sei sicuro di conoscere davvero la verità?

Le cinture di castità

Quando i cavalieri medioevali partivano per le crociate non blindavano la castità delle loro moglie con cinture senza chiave. Le copie che sono state ritrovate furono realizzate nell’800 per gioco.

Le piramidi

Si è spesso portati a pensare che le piramidi dell’antico Egitto siano state costruite dagli schiavi a suon di frustate. In realtà questa idea deriva dagli antichi storici greci che non si capacitavano di come fossero riusciti a costruire edifici così maestosi senza impiegare masse di schiavi.

A costruire le tombe dei faraoni in realtà furono degli operai salariati. Sono state ritrovate tombe risalenti a più di 4mila anni fa in cui riposano i corpi di questi manovali. Agli schiavi questa sepoltura sarebbe stata ovviamente preclusa.

piramidi

Einstein

“Ma su forza, non ti abbattere, anche Einstein è stato bocciato.” Quante volte hai sentito questa frase quando frequentavi la scuola? È la frase perfetta per tirare su gli animi dopo un compito andato male. Peccato che Einstein non sia mai stato bocciato, sempre promosso con ottimi voti. Dispiace dirlo, ma ti hanno sempre preso in giro.

Le Repubbliche Marinare erano 4

Colpa della storiografia dell’800, che in preda all’entusiasmo risorgimentale ne esaltò soltanto 4. Nella realtà esistevano altri comuni dediti al commercio marittimo: Ancora, Gaeta, Trani, Sorrento, Capua ecc.

I re di roma

Aggiungi alla lista dei famosi 7 anche Tito Tazio, nato a Cures, l’odierna Fara Sabina. Non compare nelle liste tradizionali perché ricevette la corona solo in seguito al “Ratto delle sabine” (una leggenda anche questa) e per cinque anni regnò con Romolo.

Nel medioevo si bruciavano le streghe

La persecuzione delle streghe comincia in realtà alla fine del medioevo, intorno al 1430 e raggiunge il suo culmine in piena epoca moderna. Nel medioevo si bruciavano gli eretici. L’ultimo rogo di una strega è avvenuto in Baviera nel 1756!

Edison

Al suo nome viene associata l’invenzione della lampadina, ma in realtà il piemontese Alessandro Cruto completò l’invenzione qualche mese dopo quando accese la sua prima lampadina con un filamento inventato da lui e ignoto a Edison. La sua lampadina era molto più efficiente di quella realizzata da Edison. durava 500 ore invece che 40.

edison

Houdini morì durante un suo numero

Non rimase incatenato dentro un baule, sott’acqua. Morì in seguito al colpo ricevuto da un suo studente che lo sfidò a una prova di forza. Colpito al ventre, Houdini non riuscì a contrarre gli addominali in tempo e stramazzò a terra. Morì in seguito all’infiammazione dell’appendice che il colpo aveva intensificato.

I San Bernardo portavano i barilotti con il brandy

L’immagine di questo tenero e coraggioso cagnolone che salva le vittime delle valanghe con un goccetto d’alcol è un’invenzione di un pittore naturalista di nome Edwin Landseer.

Budda era grasso

Siddharta Gautama, realmente esistito, nato nel VI secolo non era grasso, sottoponendo spesso il suo corpo a infiniti digiuni. Perché allora nel nostro immaginario è panciuto? Semplice, perché è un’altra persona. Il “Buddha grasso” è una variante cinese, ispirata a Budai,un monaco vissuto nel X secolo d.C.che dopo un’esistenza di eccessi si diede alla vita ascetica fino a raggiungere l’illuminazione meritandosi l’appellativo di Buddha (“il risvegliato”). Sono due persone diverse, anche se quest’ultimo ha avuto più fortuna nell’immaginario occidentale.

Immagini via Flickr | Copertina | Piramidi | Lampadina