L'artista che crea opere arando i campi

L'artista che crea opere arando i campi

Le opere d’arte non sono pensate unicamente per stare nei musei: ci sono moltissimi artisti che utilizzano la natura per creare le loro opere ed implementarle nel paesaggio.

Come ad esempio Stan Herd, un artista americano che crea opere d’arte arando terreni agricoli in Kansas. I suoi lavori son delle vere e proprie sculture ricavate dall’erba.

Ispirato dalle opere pre-colombiane rinvenute sulle Ande, Herd ha completato il suo primo progetto nel 1981: un ritratto ampio 160 acri di Satanta, il capo della tribù indiana Kiowa, le cui gesta eroiche lo avevano reso un simbolo della lotta per la resistenza all’invasione americana.

Nel 1994 una delle sue opere, realizzata in un appezzamento di terreno di proprietà di Donald Trump, ha ispirato il soggetto di un film indipendente girato da Chris Ordal: Earthwork.

Questo film ha contribuito ad attrarre l’attenzione sull’opera di Herd, e lo ha trasformato in un artista i cui lavori sono famosi in tutto il mondo. Tanto che ormai gli vengono commissionate opere d’arte da realizzare nei campi di moltissimi paesi diversi.

Negli anni, poi, l’artista si è cimentato in molti altri lavori: come una riproduzione impressionante del dipinto Ulivi” di Vincent van Gogh nel 1889. Per realizzarlo Herd ha passato settimane intere a falciare, scavare e seminare per ottenere sfumature diverse nel terreno.

L’unico problema di questi lavori è che per essere ammirati devono per forza essere visti dall’alto, sorvolati con un elicottero. L’effetto, dalla prospettiva aerea, è impressionante.

artista

artista

artista

artista

Immagini: Copertina | 1 | 2 | 3 | 4