Cibi brucia grassi: dall'avocado al peperoncino. Proprietà ed effetti

Cibi brucia grassi: dall'avocado al peperoncino. Proprietà ed effetti

Esistono degli alimenti definiti cibi brucia grassi, e già il nome li rende particolarmente simpatici, semplicemente perché presuppongono che sia possibile dimagrire mangiando. Sogno o utopia? Si tratta, in realtà, di alimenti che stimolano il metabolismo, aiutando la digestione o aumentando il senso di sazietà, in questo modo riusciremo non solo a sentirci meno appesantiti ma inibiremo anche la tentazione di mangiare oltre il necessario.

Conosciamo più da vicino alcuni di questi alimenti, in realtà molto comuni, ma spesso sottovalutati.

ANANAS – Un frutto molto amato, soprattutto d’estate, grazie al suo sapore fresco e dissetante, che lo fa rientrare anche tra i meno calorici. Grazie alle sue qualità è considerato uno dei cibi brucia grassi più potenti, oltre ad avere un notevole potere drenante e depurativo. Ha pochissime calorie, 57 per 100 grammi, è ricco di acqua, la sua polpa ne contiene più dell’80%, ma ciò che gli garantisce la nomea di “brucia grassi” è la presenza dell’enzima proteolitico, la bromelina. Grazie a questa sostanza, le proteine vengono scisse nello stomaco facilitando la digestione e rallentando l’assimilazione del grasso.

MELE – Sì sempre loro, tolgono il medico di torno, ma non solo: alzano il livello di glucosio nel sangue, mantenendolo più a lungo rispetto agli altri alimenti, in questo modo ci si sente meno attratti dai dolci in particolare. Inoltre, sono una ricchissima fonte di fibre solubili che proteggono dagli improvvisi cali di zucchero nel sangue. Una mela apporta mediamente 81 calorie, non contiene sodio, grassi saturi e colesterolo.

mele

AVOCADO – Questo frutto esotico, oltre a essere particolarmente ricco di antiossidanti e omega 3, contiene tantissime fibre che sono utili per regolare il transito intestinale. Ma è grazie al notevole quantitativo di acido oleico e grassi monoinsaturi che è considerato un ottimo brucia grassi. Le sue fantastiche proprietà non finiscono qui, questo frutto è anche in grado di stimolare il colesterolo buono (HDL) e mantenere basso quello cattivo (LDL), da qui la nome di frutto salva-cuore.

PEPERONCINO – Questa spezia viene spesso sottovalutata, non è solo capace di dare brio ai piatti, insaporendo le pietanze, ma è capace anche di accelerare il metabolismo, frenare la fame e favorire la diuresi. La capsaicina, sostanza contenuta nella pianta, rende il peperoncino un alimento in grado di bruciare le calorie introdotte aiutando, chi segue una dieta, a tenere sotto controllo il peso corporeo.

peperoncino

LEGUMI – Più che brucia grassi sono da annoverare tra quelli che permettono di sedare la fame senza sensi di colpa, il fatto che siano ricchi di fibre e proteine inoltre ne favorisce la digestione.

legumi

RUCOLA – Ricchissima di vitamina A e C è un vero e proprio concentrato di energia per il nostro organismo. Ma è grazie ad sostanza solfo-azotata in grado di stimolare il metabolismo e facilitare l’utilizzo del grasso corporeo che possiamo ritenerla un alimento brucia grassi . Fornisce 16 calorie ogni 100 grammi.

rucola

POMPELMO – Conosciutissimo per il suo potere drenante è da sempre considerato uno dei migliori cibi anticellulite di cui la natura ci abbia fornito. La ricchezza di acidi organici (citrico e malico), di vitamine C e P, di sali minerali, potassio e ferro gli hanno fatto guadagnare un posto di riguardo in molti programmi ipocalorici finalizzati al dimagrimento.

pompelmo

FRUTTA SECCA – Noci, mandorle, nocciole, sono tutti alimenti sani ricchi di acidi grassi insaturi, vitamine e proteine che fanno bene al nostro organismo: mantengono il colesterolo basso, oltre ad apportare calcio e magnesio. Grazie al loro alto contenuto di fibre, aumentano il senso di sazietà e favoriscono la digestione.

frutta secca