Cinque semplici trucchi per vincere l'ansia

Cinque semplici trucchi per vincere l'ansia

Le persone che soffrono di attacchi di panico o di momenti di forte ansia sanno bene quanto possa essere spossante tenere a freno le proprie paure e vivere tranquilli anche le situazioni più normali: gestire lo stress quotidiano oppure uscire tranquilli per una serata con gli amici in certi periodi particolarmente duri possono sembrare delle vere e proprie imprese.

Fortunatamente, però, esistono dei piccoli trucchi da applicare quotidianamente che possono aiutare a ridurre il livello di ansia e riuscire a mitigare i momenti in cui ci sentiamo più vulnerabili, aiutandoti a mantenere il controllo.

Riduci il contatto con la tecnologia

Anche se apparentemente per una persona ansiosa la distrazione rappresentata dalla tecnologia può sembrare un modo semplice per gestire l’ansia—ed è quindi facile incollarsi ad uno smartphone quando si è particolarmente stressati da quello che ci circonda—estraniarsi non è la scelta giusta, perché rappresenta un circolo vizioso. Per questo motivo, proprio nei periodi in cui si è più ansiosi, è meglio dedicarsi a qualcosa di concreto, e che ci faccia interagire con il mondo esterno.

ansia-1

Fai attività fisica

L’attività fisica è ottima per gestire l’ansia: le endorfine che il corpo libera quando fai sport sono di grande utilità, e migliorano l’umore. Come se non bastasse, poi, fare attività ti spinge a entrare in contatto con il mondo esterno, a conoscere nuove persone, e a fare qualcosa che ti distrae ma che ti tiene ancorato alla realtà.

Fai esercizi per la respirazione

Imparare e respirare nel modo giusto, con “la pancia“, è un metodo molto utile per gestire l’ansia: l’iperventilazione, infatti, è uno dei motivi per cui durante un attacco di panico la situazione ci sembra scapparci di mano. Per iniziare a farlo esistono diverse tecniche da seguire.

8503154722_d33e62fe43_k

Cerca di focalizzare la tua attenzione

Uno degli aspetti più fastidiosi dell’ansia riguarda il fatto che chi ne soffre non riesce a smettere di pensarci: per questo motivo è importante imparare a gestire la propria concentrazione e filtrare i pensieri. Se ti sforzi di focalizzarti sui tuoi obiettivi quotidiani, sul piacere di una cena, o su pensieri positivi, vedrai che il tuo livello di ansia progressivamente calerà.

Organizza anche il tuo tempo libero

La mancanza di percezione del controllo è quello che ti manca nei momenti più ansiosi: per questo motivo, almeno fino a che non ti sentirai più tranquillo, è bene sempre programmare tutto, anche il tempo libero, così da sentirsi completamente a proprio agio e in grado di gestire anche gli imprevisti.

Immagini: Copertina | 1 | 2