Cinque tipi di caffè che forse non conosci

Cinque tipi di caffè che forse non conosci

Il caffè fa parte della quotidianità di quasi tutti gli italiani: per la maggior parte delle persone, infatti, preparare un caffè è realmente il primo pensiero al mattino. Nel nostro paese le modalità di preparazione sono soprattutto la moka e l’espresso, mentre la tipologia più diffusa è quella che solitamente viene consumata in tutto il mondo: l’arabica.

Fuori dai nostri confini, però, si sono diffuse moltissime tipologie, preparate attraverso tecniche e abbinamenti veramente bizzarri. Eccone alcuni.

caffè-1

Kopi Luwak

Questa qualità di caffè è in assoluto la più costosa del mondo, e c’è un motivo, anche se ad alcuni potrebbe sembrare un po’ disgustoso: ogni chicco viene scrupolosamente selezionato dagli escrementi di un piccolo animale indonesiano, il luwak. Ne vengono prodotti solamente 200 chilogrammi l’anno, ma una volta essiccati i chicchi non digeriti dall’animale acquistano un inconfondibile aroma di caramello.

caffè-2

Caffè al pepe

Se hai visitato il Marocco saprai che in questo paese questa bevanda è aromatizzata con diversi tipi di ingredienti: cannella, zenzero, noce moscata, o chiodi di garofano. Ma in realtà la tipologia preferita dai marocchini è quella che prevede l’infusione di grani di pepe nero.

caffè-3

Kopi Gu You

Questa variante è parecchio diffusa in Asia—originariamente creata a Singapore—e prevede di aggiungere al caffè fumante un po’ di burro, finché non si scioglie. Il burro non solo rende la bevanda più cremosa, ma la arricchisce di un aroma dolce e squisito.

Caffè al formaggio

Se esiste un ingrediente che non avremmo mai immaginato di vedere abbinato al caffè questo è sicuramente il formaggio. Eppure sia in certe regioni della Spagna che della Svezia è normale immergerne nella tazzina alcuni pezzetti.

caffè-4

Kopi Joss

A molte persone dà fastidio l’acidità del caffè, per questo la variante Kopi Joss potrebbe essere un’alternativa valida. Prevede di immergere nella tazza un pezzetto di carbone ardente, che ne neutralizza l’acidità.

Immagini: Copertina | 1 | 2 | 3 | 4