Cinque zuppe

Cinque zuppe "europee" contro il freddo

Visto che nelle ultime settimane le temperature si sono abbassate parecchio e l’inverno si avvicina, abbiamo pensato di consigliarti qualche ricetta consona a questo periodo dell’anno che s’appresta ad arrivare. Abbiamo puntato quindi su minestre e zuppe calde, ma provenienti da diverse parti d’Europa dato che, come abbiamo già visto, il patrimonio culinario oltre i nostri confini è tanto vasto quanto diversificato. Eccone cinque che abbiamo scelto per te.

Borscht

Si tratta di una minestra a base di barbabietola originaria dell’Ucraina diffusa in molti paesi slavi. Tra gli ingredienti che possono variare a seconda dei gusti e delle tradizioni, puoi aggiungere cetrioli, patate, fagioli, cavolo, carote, cipolle, pomodori o funghi. Ma anche carne di pollo, maiale, o bue. La preparazione è lunga, ma ne vale la pena.

Caldo verde

È un piatto popolare portoghese, a base di patate, cipolla, aglio, verza e couve galega, un ortaggio appartenente alla famiglia dei cavoli. Qui trovi ingredienti e preparazione.

Bouillabaisse

Si tratta di una zuppa di pesce francese, diffusa in particolare nelle zone di Marsiglia. Nello specifico, gli ingredienti sono: triglia, dentice, scorfano, gallinella, rombo e cefalo, cozze e granchi. Di solito, il tutto viene accompagnato anche con delle fette di pane con rouille, una salsa densa come la maionese, ma piccante. Il piatto è diffuso anche in Italia, precisamente in Liguria.

Avgolemono

Si tratta di una delle zuppe più famose di tutta la Grecia. Gli ingredienti principali di questo piatto tipico, dal retrogusto acidognolo, sono: brodo di pollo, carne di pollo, uova e limone. Qui trovi la ricetta.

Erwtensoep

Si tratta di una crema densa e gustosa servita in Olanda, ma anche in Scandinavia e nel nord della Germania. Viene preparata con legumi secchi, porri, patate e aromi, ma possono essere aggiunti diversi tagli di maiale. Puoi consultare la ricetta qui.

Immagine via Flickr