Eclissi: segui la diretta. E alcuni consigli per vederla dal vivo

Eclissi: segui la diretta. E alcuni consigli per vederla dal vivo

Pronto per l’evento astronomico più importante dell’anno? il 20 marzo 2015 la luna si troverà tra sole e terra e coprirà, quindi, il disco solare regalandoci un’eclissi che inizierà alle 9:20 e proseguirà fino alle 11:50, raggiungendo il suo massimo intorno alle 10:30-10:40. In Italia l’eclissi sarà visibile ma in maniera parziale, al nord il sole risulterà coperto al 70%, al sud al 50%, mentre sarà totale nell’estremo del nord Europa. Guarda la diretta dall’Italia.

Se ti stai preparando per osservarla però, ricorda che le preacuzioni sono molto importanti e soprattutto non fidatevi di quello che vi raccontano gli amici o che avete sentito in giro, non bastano un paio di occhiali da sole per proteggere gli occhi. Per guardare a lungo il sole è necessario munirsi di occhiali da sole ad hoc con un filtro specifico, acquistabili in un negozio di articoli per astronomia, on line o da un ottico ben fornito, come suggerisce Focus.it

COSA NON FARE – Guardare il sole senza protezioni, dicevamo, può danneggiare la vista rendendo addirittura ciechi. In qualsiasi caso, anche con gli appositi occhiali, è necessario fare pause per far riposare gli occhi, banditi i classici occhiali da sole, insufficienti.

FILTRI – Oltre agli occhiali specifici, sono in commercio filtri solari come gli AstroSolar (della ditta tedesca Baader): dei fogli in formato A4 che sembrano fatti di domopack. Caratteristica di questi fogli è la loro capacità di ridurre sia gli ultravioletti sia gli infrarossi. Senza questa precauzione, il rischio di un danno alla retina è molto elevato. Un trucchetto per utilizzare questi fogli: fissare due pezzetti alle lenti del binocolo con due elastici o adesivi, oppure, all’obiettivo della macchina fotografica.

OSSERVAZIONE INDIRETTA – Forse uno dei metodi più sicuri, basta procurarsi un pezzo di cartone non trasparente e praticare un foro di mezzo centimetro al centro, da lì la luce del sole viene proiettata attraverso un normale foglio A4 posizionato a circa un metro: sul foglio, come per magia, si creerà l’immagine dell’eclissi.