Handskating è il nuovo sport in cui si pattina con le mani

Handskating è il nuovo sport in cui si pattina con le mani

Questo sport è talmente assurdo che neanche Google lo riconosce. Se provi a digitarlo sul motore di ricerca appare il consiglio: “forse cercavi Handshaking“. E invece no, cercavo proprio Handskating.

Questo sport è stato creato dal ventenne tedesco Mirko Hanssen. Se pensi che andare sui pattini sia alla lunga noioso o poco stimolante, dai un’occhiata al video qui sotto: il concetto è semplice, talmente semplice che sembra incredibile che nessuno ci abbia pensato prima. Invece di indossare i pattini ai piedi, gli atleti di questa disciplina lo fanno con le mani.

Per stare dritti e non cadere serve una grande tecnica, oltre a una muscolatura delle braccia e della schiena davvero possente. Per restare in equilibrio, le spalle devono sorreggere saldamente tutto il corpo: un movimento sbagliato e i pattini possono scivolare e ci si fa male. Mirko ha ammesso che per praticare questo sport frequenta la palestra quattro ore al giorno.

Mirko Hanssen, essendo l’inventore, è attualmente anche il migliore (e unico bisogna ammetterlo) pattinatore su mani del mondo.

Tutto è iniziato un giorno in cui Mirko ha pensato di fondere le sue due grandi passioni sportive: il pattinaggio e le verticali. Ha provato quella sera stessa nella sua camera, ma è subito caduto a terra perché non è riuscito a sostenersi. Non ha mollato e con molta pratica è riuscito a stare in piedi e anche a muoversi in avanti. Ha iniziato così a praticarlo all’aperto, per le strade o su piste ciclabili.

Nei suoi video oltre a cimentarsi in salti mortali Mirko indossa i pattini anche ai piedi aumentando il coefficiente di difficoltà. Per i suoi trick si aiuta anche con rampe e coni per slalom.

Il successo è arrivato poco dopo aver messo online i suoi video. Mirko è stato anche invitato a numerosi programmi televisivi in Germania.

Immagine via YouTube