La mappa in tempo reale dell’inquinamento mondiale

La mappa in tempo reale dell’inquinamento mondiale

Monitorare lo stato dell’inquinamento è molto importante: serve a comprendere le dinamiche che possono riuscire ad arginarlo, e le politiche ecologiche che possono essere adottate dai vari paesi per salvaguardare l’ambiente e la salute di tutti.

Questo tipo di consapevolezza, però, non può rimanere ambito di interesse esclusivo degli enti che se ne occupano: per riuscire a ridurre l’inquinamento, è necessario che siano i cittadini a sviluppare una conoscenza approfondita su questi temi.

Fortunatamente la rete può essere uno strumento estremamente utile a questo scopo: grazie a AirVisual Earth, una mappa interattiva che mostra lo stato delle emissioni di gas in tutto il pianeta, adesso tutti possono farsi un’idea precisa della situazione.

Il sito è stato aperto da una serie di ricercatori che hanno a cuore la salvaguardia dell’ambiente, guidati da Yann Boquillod. Questo gruppo di ricercatori, combinando i dati dei satelliti con quelli di centraline distribuite in seimila città del mondo, è riuscito a sviluppare una mappa che può informare l’utente sullo stato dell’aria in qualsiasi parte del mondo, e fare previsioni di conseguenza.

Consultare la mappa è estremamente facile e intuitivo: aprendo il sito ti troverai di fronte a un’immagine tridimensionale della Terra: cliccando sulle varie aree del pianeta, si possono visionare i livelli specifici di smog e inquinamento. Le emissioni sono indicate attraverso un sistema di colori che vanno dal verde (minimo livello di inquinamento) al viola (massimo livello di inquinamento).

Oltre a questo, poi, sul sito è possibile vedere come le correnti d’aria influiscono sullo spostamento delle emissioni, e farsi un’idea precisa di come pur abitando in un paese con un impatto ambientale minore rispetto agli altri, si subiscano comunque gli effetti delle emissioni prodotte altrove.

Immagini: Copertina