I libri più popolari della storia

I libri più popolari della storia

Oggi più che mai, il tempo che si dedica alla lettura è drasticamente diminuito rispetto al passato.

Per riuscire a superare il tetto dei cinquanta milioni di copie vendute, il minimo per entrare in questa classifica, bisogna prima diventare un classico, cosa non da poco, e poi aspettare anni e anni affinché l’opera si diffonda in tutto il mondo.

Ma nella storia della letteratura a volte accadono dei veri e propri miracoli editoriali, casi straordinari in cui in breve tempo un libro diventa popolare in tutto il mondo.

50-100 milioni di copie vendute

Il Codice da Vinci, bestseller del 2003 di Dan Brown, è entrato in questa classifica in pochissimo tempo. Le sue 44 traduzioni e più di 70 edizioni gli hanno permesso di vendere più di 80 milioni di copie. Superando classici della letteratura come Il Giovane Holden, che di copie ne ha vendute 60 milioni, e Lolita di Nabokov. Qui troviamo anche l’unico libro italiano in classifica: Il nome della rosa, che ha venduto oltre i confini italici più di 50 milioni di copie.

100-200 milioni di copie vendute

Qui i titoli si fanno sempre meno. Superare il tetto dei 100 milioni non è da tutti. Finora ci sono riusciti: Alice nel paese delle meraviglie, con le sue oltre 1513 edizioni e 97 traduzioni; Dieci piccoli indiani, il capolavoro di Agatha Christie, il Piccolo Principe con 140 milioni di copie e i due libri più famosi di Tolkien, lo Hobbit e Il Signore degli Anelli, quest’ultimo vicino ai 150 milioni di copie.

Solo con i 200 milioni c’è Racconto di due città, il romanzo storico del 1859 di Charles Dickens.

500 milioni di copie vendute

Il caso editoriale più clamoroso degli ultimi anni non potevamo che trovarlo qui. Accanto al Don Chiosciotte di Cervantes troviamo Harry Potter, tradotto in 67 lingue diverse e pubblicato in 300 edizioni.

800 milioni di copie vendute

Da solo con i suoi 800 milioni c’è il Libretto rosso di Mao. Durante la Rivoluzione culturale del 1966 divenne un testo fondamentale e un obbligo in tutta la Repubblica Popolare Cinese.

Più di 2 miliardi di copie vendute

Non si tratta di due romanzi. Più di 2 miliardi di copie vendute è un’impresa disumana per qualunque scrittore. Il primo posto è occupato da due testi sacri, i più diffusi al mondo. La Bibbia e il Corano. La prima è stata tradotta 66 volte e possiede 1193 edizioni, mentre il secondo ha venduto più copie, raggiungendo i quasi 3 miliardi.

Ma attenzione, averceli nella propria libreria non significa averli letti per forza. Quella è un’altra storia, e un’altra classifica.

Immagine via Flickr