Pane viola: la nuova fonte di carboidrati che fa bene alla salute

Pane viola: la nuova fonte di carboidrati che fa bene alla salute

I cibi ricchi di carboidrati generalmente sono considerati degli alimenti che devono essere regolamentati in un regime di dieta—e nell’alimentazione in generale—perché hanno un alto contenuto caloricoPastariso e soprattutto pane devono essere consumati con moderazione.

Inoltre secondo alcune teorie alimentari questi alimenti non sarebbero dannosi unicamente per la linea, ma causerebbero anche innalzamenti della pressione sanguigna.

Per contrastare questi effetti collaterali un docente dell’Università di SingaporeZhou Weibiao, ha deciso di creare un nuovo tipo di pane che mantiene lo stesso sapore e la consistenza di quello normale, ma che non ha effetti negativi quando viene consumato.

Per realizzarlo il docente singaporiano ha deciso di unire alla ricetta tradizionale un antiossidante naturale, l’antocianina, prelevandola dal riso nero e mescolandola con la normale farina.

Grazie a questa aggiunta il processo di digestione cambia radicalmente: gli effetti negativi del consumo dei carboidrati sono legati ad un processo digestivo troppo rapido che trasforma in un tempo ridotto gli amidi in zuccheri che poi finiscono nel flusso sanguigno. Rallentando la digestione attraverso l’antocianina, invece, questo pane risulta più leggero e benefico.

Quello che poi rende particolare questa nuova pagnotta elaborata da Weibiao è il suo colore, tagliandola è possibile vedere che la mollica ha un colorito viola veramente strano per un prodotto lievitato. Questo colore è dovuto proprio all’antocianina, che oltre a dare la tonalità scura al riso nero è anche quello che contraddistingue la pigmentazione dei mirtilli, dell’uva e di altri frutti viola.

U[/video]

Immagini: Copertina