Playlist per runner: 10 pezzi per correre con più energia

Playlist per runner: 10 pezzi per correre con più energia

Hai deciso di andare a correre. Sei riuscito ad alzarti dal divano, a bypassare tuo malgrado l’aperitivo, hai indossato le scarpette, la tua felpa preferita, ma hai bisogno di qualcosa in più, quella “carica” che solo la musica può dare quando la motivazione latita. Ecco la nostra playlist composta da 10 pezzi che ti potranno aiutare a correre con più energia. Come destreggiarsi nel mare magnum di generi e artisti?

[advertise id=”hello-amazon”]

Rock, pop, funky, heavy metal, rap? La scelta è personale, incline ai propri gusti e i servizi di musica on demand come Spotify e Deezer possono essere un valido aiuto. Sono diverse infatti le playlist per runner già pronte da cui puoi attingere, scaricandole per intero o semplicemente inserendo nella tua scaletta pre-corsa i pezzi più in linea con le tue esigenze.

Se sei mattiniero, o in generale, hai bisogno di musica che ti dia carica e buon umore, il nostro consiglio è di partire con una hit dal ritmo incalzante come Someday degli Strokes, il gruppo indie-rock ti farà partire con il piede giusto.

Finalmente hai preso il ritmo, ora il respiro è lento e ampio, i passi si susseguono mentre i muscoli iniziano a scaldarsi. Il momento iniziale della corsa è quello in cui finalmente le spalle si rilassano e la testa inizia a svuotarsi da pensieri e preoccupazioni. Una canzone densa, ricca di sfumature del caloroso rock del Tennessee come Pyro dei fratelli Caleb, Ivan Nathan e Michael Followill, meglio conosciuti come Kings of Leon, sarà perfetta in questa fase.

Ora che hai preso il ritmo, hai bisogno di canzoni che ti diano l’energia per proseguire al massimo, concentrandoti sulla musica e meno sulla fatica che pian piano inizierà a farsi sentire. Impossibile non farsi trascinare da brani quali:

Rock and Roll dei Led Zeppelin

Back in black degli AC/DC

Welcome to the jungle dei Guns N’ Roses

Rebel rebel di David Bowie

The passenger di Iggy Pop

Are you gonna be my girl? dei Jet

Qualche pezzo in italiano non deve assolutamente mancare nella playlist. Parti con un classico di Daniele Silvestri, come la sua provvidenziale Salirò, mentre ti accingi a fare l’ultimo giro di corsa. Prima del meritato ritorno a casa, scegli le note di Marco Jacopo Bianchi, in arte Cosmo e della sua Disordine. Ora finalmente puoi ritornare al tuo meritato divano!

Salirò di Daniele Silvestri

Disordine dei Cosmo