Questa biologa sta scrivendo un libro di ricette per l'immortalità

Questa biologa sta scrivendo un libro di ricette per l'immortalità

Ormai esistono diete praticamente per ogni tipo di esigenze alimentari, ma la biologa Maria Konovalenko sta progettando di realizzare il regime definitivo: quello per l’immortalità.

Insieme ad altri colleghi, infatti, ha lanciato una raccolta fondi su Indiegogo per finanziare la pubblicazione di Longevity Cookbook: un libro di ricette e suggerimenti basati su ricerche mediche che identificano le sostanze che allungano le aspettative di vita, per coloro che vogliono vivere per sempre.

13225_1074759689207912_7857503586168067069_n

La Konovalenko è entrata in contatto con le ricerche contro l’invecchiamento grazie a Mikhail Batin, direttore della Science of Life Extension Foundation, per poi entrare a far parte del programma Biology of Aging, dove sta completando il suo dottorato.

Negli ultimi sette anni ha quasi interamente dedicato la sua vita a questa ricerca. Il suo team si impegna soprattutto nel trovare fondi per continuare le ricerche, e per diffondere i loro progressi nel mondo dell’informazione. L’idea del libro di ricette, infatti, nasce dalla volontà di attirare un’attenzione più ampia all’interno dell’opinione pubblica.

Per adesso il libro può contare su un solo capitolo, che non si concentra tanto sugli alimenti quanto sull’illustrazione di quali sono le sostanze che estendono la durata della vita e prevengono linvecchiamento: i tempi infatti, data anche la mancanza di fondi, sono prematuri per una lista esaustiva di ricette ed ingredienti.

11695535_1120962907920923_8514654581630363075_n

Per adesso la Konovalenko si sente soprattutto di raccomandare olio d’oliva e avocado. Sostiene poi che, nonostante la sua dieta sarà molto varia, guarda soprattutto al Mediterraneo per la realizzazione delle ricette, perché dice di amare molto la cucina italiana.

Una volta individuati tutti gli ingredienti necessari a realizzare i piatti da proporre nel libro, Maria e i suoi colleghi lavoreranno a stretto contatto con nutrizionisti e chef per creare una cucina non solo salutare, ma gustosa.

Ovviamente, dato che tutto il team di cui Maria fa parte è composto da scienziati, nel libro ci sarà anche una parte che approfondirà il lato più prettamente scientifico: illustrando ricerche condotte su animali e spiegando i meccanismi che stanno dietro all’invecchiamento.

11760078_1129407903743090_643623920297416907_n

“La mTOR (una protein-chinasi che regola la crescita, la proliferazione, la motilità e la sopravvivenza delle cellule), ha un ruolo importante nell’invecchiamento. Quando potremo fare ricerca, mi focalizzerò su cibi e sostanze che la inibiscono come caffeina e olio d’oliva.”

Gli sforzi dell’associazione di cui la Konovalenko fa parte, non si esauriscono soltanto in questo campo però: la ricerca, infatti, è suddivisa in sette aree principali, che compongono quella che i membri del team chiamano la mappa dell’immortalità.

Insomma: se la prospettiva di invecchiare ti terrorizza, adesso sai che c’è chi sta cercando di porre rimedio. E magari potresti contribuire alle loro ricerche con una donazione.

Foto via: Copertina | 1 | 2 | 3