Il Soylent riuscirà a mantenere le sue promesse?

Il Soylent riuscirà a mantenere le sue promesse?

Per seguire la dieta perfetta saresti in grado di rivoluzionare le tue abitudini alimentari e bere un bicchiere di Soylent?

Questa bibita è stata creata qualche tempo fa dall’ingegnere americano Rob Rhinehart. La sua idea ha riscosso subito un enorme successo, tanto che con il suo crowdfunding ha raccolto più di un miliardo e mezzo di dollari.

Un giorno Rob si è chiesto: “cosa succederebbe se consumassimo unicamente gli ingredienti di base che il corpo necessita per avere energia?”

Per rispondere a questa domanda ha progettato il Soylent, una bevanda che promette di fornire tutte le vitamine, le fibre e le calorie che servono al tuo organismo. Secondo il suo creatore, è 100% vegana e prodotta a impatto zero.

Lo stesso Rob ha ammesso di essersi nutrito per cinque settimane solo di Soylent.

Per ora il prodotto è venduto soltanto nel nord America, ma Rob ha intenzione di espandere il business anche al di là dell’oceano. Da queste ultime affermazioni alcuni ricercatori e scienziati hanno iniziato a studiare il prodotto da vicino e nutrire alcuni dubbi. Per loro non esistono prove scientifiche che la ricetta del Soylent sia realmente sufficiente per mantenere l’organismo in salute.

Nutrirsi soltanto di cibo in forma liquida non fa bene. Una persona sana rischierebbe una perdita di funzione degli organi e dei muscoli impiegati per la digestione e potrebbe avere seri problemi di salute.

Inoltre non tutti siamo uguali, e la nostra genetica influenza le nostre necessità energetiche e le sostanze di cui abbiamo bisogno. Insomma non ti resta che aspettare che venga avviato il suo commercio in Italia per fartene anche tu un’idea più precisa.

Immagine via Wikipedia