Spartathlon: la maratona più dura del mondo

Spartathlon: la maratona più dura del mondo

Se sei un amante del running e della maratona conoscerai la famosa e temuta Spartathlon: la competizione più dura del mondo. Si tiene ogni anno in Grecia, con partenza da Atene e arrivo a Sparta, e il prossimo 30 settembre si terrà l’edizione di quest’anno.

Lunga 246 chilometri, da percorrere in un tempo massimo di 36 ore, la Spartathlon è suddivisa in 75 punti di controllo che rappresentano delle vere imprese per tutti i suoi partecipanti.

La Spartathlon è stata fondata da John Foden, un ex ufficiale della RAF particolarmente appassionato di storia dell’antica Grecia. Ripercorrendo la storia di Fidippide—il leggendario corridore descritto da Erodoto, che fu mandato dal generale Milziade a Sparta per chiedere aiuto durante la battaglia di Maratona (da cui prende il nome la disciplina), percorrendo 250 chilometri in meno di due giorni senza mai fermarsi—Foden decise di creare una competizione in grado di rendere onore agli emerodromi: i velocissimi messaggeri di cui Fidippide faceva parte.

Così nel 1982 arrivò ad Atene, e insieme ad altri quattro commilitoni tracciò il percorso perfetto per la Spartathlon, il più fedele possibile a quello percorso da Fidippide. La prima edizione fu portata a termine solo da loro cinque, ma l’anno successivo parteciparono 48 atleti provenienti da 11 paesi.

Nel corso degli anni i partecipanti sono aumentati esponenzialmente, fino a farla diventare una della competizioni più famose del mondo.

Quest’anno parteciperà anche Massimo Ciocchetti, preparatore atletico trentenne amante delle ultramaratone che descrive la Spartathlon come “Per gli amanti dell’ultramaratona, Spartathlon è come una Olimpiade, un sogno, un’ ambizione da toccare almeno una volta con mano”.

Puoi leggere qui l’intervista a Massimo Ciocchetti

Qui trovi tutte le informazioni necessarie per partecipare.

Immagine di Massimo Ciocchetti