In questo video le persone affette da sinestesia raccontano le loro esperienze sensoriali

In questo video le persone affette da sinestesia raccontano le loro esperienze sensoriali

“La V è di un rosa pallido, trasparente, la N ha il colore grigio-giallognolo della farina d’avena. Anche mia moglie ha il dono di vedere le lettere a colori, ma i suoi colori sono completamente diversi”. Queste parole sono del poeta e scrittore russo Vladimir Nabokov.

Durante un’intervista della BBC, Nabokov parla della sinestesia, in particolare di una sua sfumatura: la cromostesia.

Ti abbiamo già parlato di questa strana contaminazione di sensi. Per alcune persone è normale vedere ad esempio le lettere o i numeri colorati, o sentire un particolare gusto quando si ascolta una canzone.

Questo raro fenomeno, geneticamente, si presenta all’interno di nuclei familiari, per questo, oltre alla moglie Vera, Vladimir Nabokov parla anche del figlio e dei suoi stessi poteri: ” Vedeva le lettere a colori, con la massima naturalezza diceva ‘oh, questa non è di quel colore è di questo'”.

È difficile comprendere la sinestesia per chi non è in grado di provarla. Difficile anche solo ricreare a parole l’effetto. Quando lo sentiamo raccontato dobbiamo fare uno sforzo per credere alle nostre orecchie, le combinazioni sinestetiche possibili sono tanteimprevedibili.

In questo video di Great Big Story sono state raccolte alcune testimonianze di sinestetici in giro per il mondo. Attraverso l’animazione si provano a spiegare le diverse percezioni di chi ne è affetto.

La maggior parte delle persone del video racconta di vedere i numeri colorati, altri invece hanno sensazioni molto più evolute, a volte ai limiti dell’assurdo, come una ragazza che vede i colori quando prova un dolore fisico o la donna che quando ascolta il suono di un banjo sente il sapore dei biscotti al cioccolato.