Wakeboard: cos'è? Il nuovo trend surferà anche in Italia?

Wakeboard: cos'è? Il nuovo trend surferà anche in Italia?

Negli Stati Uniti si è diffuso notevolmente negli ultimi anni il wakeboard, uno sport che nasce dalla fusione tra lo sci nautico e lo snowboard, praticato principalmente nei laghi. In cosa consiste? L’atleta compie salti e acrobazie a pelo d’acqua grazie alle onde generate dal motoscafo che lo trasporta. L’attrezzatura prevede una tavola simile a quella dello snowboard collegata a un bilancino su cui si tengono le mani. Contestualmente alla superficie del lago spesso sono creati dei percorsi prestabiliti che permettano l’esecuzione di salti o acrobazie particolari.

In Italia questo sport ha iniziato a prendere piede. Sono sempre più infatti le località che attrezzano apposite aree con i cable park (un sistema di traino a due pali), o altre ancora che sfruttano laghi e fiumi. Ecco alcuni posti in cui è possibile imparare e praticarlo:

Lago del salto. Il club Centro Nautico Varco Sabino è nato e cresciuto intorno al wakeboard. Tappa fissa della nazionale italiana e di alcuni degli atleti più forti della scena. Il CNVS mette a disposizione dei propri soci la migliore attrezzatura e gli istruttori più preparati. È anche possibile scegliere la barca più adatta al proprio stile: l’Airon Pro, il Master Craft X2 e il Master Craft X-STAR. I periodi migliori per prenotare sono da aprile a novembre, per conoscere i prezzi occorre contattare lo staff tramite l’apposita mail sul sito ufficiale.

Cable Park Napoli. Nato il 24 marzo 2014, è il primo a sud dell’Italia. Qui si praticano discipline come il wakeboard, lo sci nautico e il wake-skate grazie a un sistema elettrico, simile ad un impianto di risalita invernale; rispetto al tradizionale traino della barca ci sono enormi benefici in termini d’impatto ambientale e riduzione dei costi. Il CableWakeUp sorge all’interno dell’oasi naturalistica dell’Eco Parco del Mediterraneo, su di un lago balneabile di circa 250.000 mq.

Sul sito Extreme Sports Maps è possibile consultare la mappa con indicati tutti i posti in cui è possibile trovare strutture adeguate per il Wakeboard in Italia.

Forse non tutti sanno che, sebbene questo sport sia ancora poco diffuso, l’ex campionessa mondiale ha nome e cognome italiano: Giorgia Gregorio, classe 1977, originaria di Lecco.