Sfoglia il libro a colori più antico del mondo

Sfoglia il libro a colori più antico del mondo

Quando prendiamo in mano un libro diamo per scontato che parole e immagini siano stampate, ma prima che la stampa diventasse consuetudine e la tecnologia facesse il suo corso, dobbiamo ricordare che c’è stato un periodo in cui i libri a colori erano un’invenzione di assoluta avanguardia.

Per sottolineare questo aspetto, l’Università di Cambridge ha digitalizzato il più antico libro a colori del mondo e lo ha inserito all’interno del suo archivio digitale. In questo modo, chiunque può consultarlo da casa per vedere come le prime cromie siano state inserite tra le pagine di un testo oltre duecento anni dopo la rivoluzione di Johannes Gutenberg, l’inventore tedesco della stampa moderna, avvenuta all’incirca nel 1440.

Come avrai intuito dalle immagini, il libro a colori più antico del mondo è un testo cinese (e non c’è da stupirsi dato che i cinesi hanno creato alcune delle invenzioni più utilizzate ancora oggi). Si tratta del Manuale di calligrafia e pitturaShi zhu zhai shu hua pu” che probabilmente, come spiega l’Università di Cambridge, contiene “il set di immagini stampate più bello di sempre”.

A stampare nel 1633 a Nanjiang il Manuale di calligrafia e pittura è stato Hu Zhengyan, stampatore e tipografo cinese che inizia a studiare e a sperimentare la xilografia policromatica—ovvero una pratica che si basa sull’utilizzo di tavolette di legno incise, e impregnate di colori diversi, per realizzare più esemplari dello stesso soggetto su bambù, carta e altro.

libro antico 3

Nonostante la xilografia fosse una pratica già utilizzata, soprattutto in paesi come Corea e Giappone, il lavoro di Hu Zhengyan per l’epoca è comunque rivoluzionario, in quanto si basa sulla paziente creazione di pagine composte da diversi strati colorati per ottenere il risultato finale.

“Quello che ci ha sorpreso”, ha dichiarato Charles Aylmer, coordinatore del Dipartimento cinese della Biblioteca a Cambridge, “è la straordinaria freschezza delle immagini, come se il tempo non le avesse intaccate”.

libro antico 1

Come riporta il sito culturale Open Culture, il testo è nello specifico un manuale ed è composto da 138 pagine a colori realizzate da cinquanta diversi artisti e da 250 pagine di testo esplicativo. Inoltre, è diviso in otto categorie: uccelli, prugne, orchidee, bambù, frutta, pietre, disegni d’inchiostro e varie.

Il libro contiene molte “istruzioni dettagliate sulle tecniche di pittura”, ha scritto la CNN, e ha avuto un impatto significativo sulle arti sia in Cina che in Giappone, “dove ha ispirato un nuovo ramo di stampa”.

Per sfogliare il manuale clicca qui.

Immagini | Copertina | 1 | 2