Questo artista disegna con le ombre degli oggetti comuni

Questo artista disegna con le ombre degli oggetti comuni

Ti ricordi quando da bambino cercavi di ricreare l’immagine di un cane o di una colomba tramite l’ombra della tua mano? Bastava la luce riflessa di una lampada su un muro e il gioco era fatto. Certo, c’era anche chi era più bravo di altri e si spingeva oltre riuscendo a creare delle immagini strabilianti come quelle di questo video, ma nonostante le diverse capacità il fine era sempre lo stesso: divertirsi.

[advertise id=”hello-amazon”]

A meno che non hai dei figli, probabilmente al momento l’abitudine di ricreare immagini in 2D utilizzando solo le mani l’avrai un po’ persa. Ma c’è, invece, chi proprio da adulto si è spinto addirittura oltre. Si tratta dell’artista e filmmaker belga Vincent Bal che, grazie all’ausilio delle ombre proiettate dagli oggetti comuni, riesce a “raccontare” delle piccole storie immaginifiche. Ma come di preciso?

In pratica l’artista belga realizza dei disegni sfruttando non soltanto gli oggetti che lo circondano (come ad esempio foglie, bottiglie o giocattoli), ma soprattutto l’ombra che generano sul foglio.

Si tratta sempre di qualche tratteggio, schizzi estemporanei. È lo stesso artista a spiegarlo al Guardian: “Disegno poche righe e ottengo la mia immagine. È l’ombra a ispirarmi. Posso creare quello che voglio. È veloce, leggero e giocoso”.

Una volta creato il disegno, Vincent lo fotografa e lo carica sul suo profilo Instagram o su Etsy. Il suo progetto si chiama Shadowology, lo “studio delle ombre.”

D’altra parte è proprio ciò che succede durante la realizzazione di ogni piccola opera: studiate le forme delle ombre di un caricabatterie, queste si trasformano in una nave stilizzata; osservata l’ombra del collo di una bottiglia, questa diventa il dorso inclinato di una pista sciistica; esaminate le ombre di un caricabatterie da auto, queste si trasformano nei fornelli di un cuoco professionista. Sono solo alcuni degli esempi, realizzati dall’artista, per farci comprendere quanto anche dalle piccole cose, grazie alla fantasia, possa nascere qualcosa di inaspettato.

Se vuoi conoscere più da vicino il progetto di Vincent Bal visita il suo profilo Instagram

Immagini via Instagram