Questo artista trasforma le facciate anonime dei palazzi in

Questo artista trasforma le facciate anonime dei palazzi in "quadri pieni di vita"

Il mondo è pieno di posti meravigliosi e altri meno attraenti. È soprattutto l’architettura spartana, senza gusto estetico, a rendere le città, o alcuni angoli urbani, grigie e anonime. Gli edifici dei quartieri fuori il centro storico sono caratterizzati da ampie facciate vuote, a volte invecchiate e scrostate, che riempiono l’animo di tristezza.

Questi angoli si trovano anche all’interno di città “famose per la loro bellezza”, come Parigi, Roma e Madrid. Ma come spesso succede in questi casi a risolvere il problema ci pensa l’arte. In particolare la street art. L’esplosione mediatica che sta avendo questo tipo di creazione artistica è sotto gli occhi di tutti, se ci segui da qualche tempo ti sarai sicuramente accorto che è anche una nostra passione.

La street art ha il dono di trasformare la grigia periferia di tante città del mondo in un luogo magico pieno di poesia e coprire l’avvilente degrado.

Patrick Commecy è un artista francese che da qualche anno sta portando avanti il suo particolarissimo progettoA-Fresco”. L’intento di Patrick è quello di trasformare, ridipingendole, le facciate grigie di palazzi francesi, italiani e svizzeri. La sua fonte di ispirazione è la pittura rinascimentale, barocca, strizzando l’occhio anche all’iperrealismo.

facciate_6

La tecnica di Patrick è sopraffina e riesce a dare “profondità” e “vita” a palazzi che non ne hanno mai avute. Attraverso l’uso sapiente della prospettiva, in particolare del trompe l’oeil, la street art di Commecy dà l’illusione che i palazzi siano abitati da personaggi pittoreschi, festosi e colorati.

facciate_1

La parete bidimensionale per Patrick è niente più che un foglio di carta dove esprimere tutta la sua fantasia, ricostruendo scene di vita passata alternate a momenti romantici.

facciate_5

A volte per rendere il paesaggio urbano più omogeneo Patrick disegna finestre e balconi rispettando l’architettura del quartiere, in questo modo “riempie i vuoti” che un progetto urbanistico superficiale ha trascurato.

Il risultato finale del lavoro di Patrick lascia davvero senza fiato. Con il suo grande talento riesce a trasformare completamente un angolo, e di conseguenza, migliorare anche l’umore degli abitanti della zona che dal giorno alla notte non si ritrovano più i palazzoni anonimi che erano costretti a vedere.

facciate_3

Immagini via YouTube