Il bambino e il cucciolo di bulldog francese che pensano di essere fratelli

Il bambino e il cucciolo di bulldog francese che pensano di essere fratelli

Spesso si dice che il cane sia il miglior amico dell’uomo, ma per quanto riguarda i bambini il legame può essere ancora più forte.

La storia di Dilan e Farley ci insegna che tra un cucciolo di cane e uno di uomo può esserci un amore fraterno.

Tutto è cominciato qualche mese fa a Chicago, quando Ivette Ivens, una madre di 25 anni, si innamora casualmente di un cucciolo di bulldog francese.

Farley è nato lo stesso giorno di suo figlio Dilan. Ivette non crede che sia semplicemente un caso, così decide di seguire il suo istinto e lo porta a casa.

Il bulldog francese, noto cane da compagnia, si ambienta subito nella sua nuova famiglia ma gli piace passare il tempo soprattutto con il piccolo Dilan. Non lo lascia solo un attimo.

Fanno il bagno insieme, cenano insieme e dormono abbracciati tenendosi la mano e la zampa.

La madre assicura che il cucciolo di bulldog quando schiaccia un pisolino insieme a Dilan evita di russare per non svegliarlo. Quando invece il bambino scoppia a piangere il cagnolino gli lecca il collo per farlo ridere.

Farley aiuta anche la madre di Dilan nelle “pulizie” di casa. Quando il bambino ha finito il suo pasto e ha lasciato qualche avanzo sul tavolo o per terra, il bulldog passa e aspira tutto.

Dilan pensa che siano entrambi della stessa specie, camminano entrambi a quattro zampe e stanno conoscendo il mondo dalla stessa altezza e allo stesso modo, mettendosi ad esempio in bocca tutto e masticando ogni cosa sotto mano.

Per testimoniare il rapporto speciale tra i due ha voluto scattare qualche foto. “Questo”, ha detto in un’intervista al Daily Mail,è il legame più adorabile, puro, incondizionato, insostituibile e inseparabile che io abbia mai visto”.

Immagini tratte da Facebook