Ben Sansum: l'uomo che vive negli anni '40

Ben Sansum: l'uomo che vive negli anni '40

Se potessi tornare in un’epoca del passato, quale sceglieresti? La belle époque, l’Impero romano, il Rinascimento?

A Ben Sansum ad esempio sono sempre piaciuti gli anni ’40. Ma non si è limitato soltanto a fantasticare, si è messo al lavoro e ha ricostruito la casa e il suo stile di vita come se il tempo si fosse fermato al 1946.

Ben, 37 anni, è sempre stato affascinato dal periodo in cui regnava Giorgio VI.

Ma la sua non è certo una scelta politica; degli anni ’40 Ben ama soprattutto lo stile, la musica, l’eleganza e le vecchie macchine.

E così anni fa si è trasferito nel Cambridgeshire, un luogo appartato e fuori dal tempo, e ha comprato una casa in stile vittoriano.

L’arredamento è una ricostruzione maniacale e fedele di quegli anni: dalla vecchia stufa Aga, perfettamente funzionante, alle scatole di tè rigorosamente di quegli anni, dal grammofono al battitappeto Ewbank, di ottanta anni fa.

Ma vivere negli anni ’40 non è soltanto eleganza e stile, e questo Ben lo sa. A quel tempo le case avevano non poche scomodità, come l’assenza di lavatrice e il bagno situato spesso all’esterno dell’abitazione.Consapevole e coerente Ben affronta anche i lati negativi degli anni ’40: se c’è da lavare una camicia lo si fa alla vecchia maniera, impiegandoci mezz’ora.

“Negli anni ’40 c’era un senso di comunità, dello stare insieme che adesso non c’è più.”

Ben vive con la sua ragazza, anche lei appassionata di quel mondo, e vanno spesso a trovarli amici e familiari. Il padre l’ha aiutato ad arredare la casa.

“Il mondo si muove troppo velocemente per me, non riesco a stargli dietro. Siamo molti più soli oggi, anche se magari abbiamo centinaia di amici su Facebook.”

Anche se Ben “non riesce a stare al passo con la tecnologia” è stato costretto a fare qualche strappo alla regola: “Ho avuto una Morris 12, ma poi mi sono dovuto comprare una macchina nuova”.

Oltre alla macchina, nascosti da tendaggi o soprammobili, ha anche un frigo e un televisore.

Una vecchia tv, ma non proprio degli anni ’40.