Questa chiesa sconsacrata è diventata un ristorante di lusso

Questa chiesa sconsacrata è diventata un ristorante di lusso

La moda di restaurare biblioteche o musei per convertirli in ristoranti di lusso già da qualche tempo sta ottenendo successo: è un’esperienza interessante cenare in queste location. E ad Anversa, da adesso è possibile farlo in una chiesa sconsacrata.

Anversa è da sempre una città molto viva e ricettiva e di locali particolari ce ne sono veramente molti, ma “The Jane” è sicuramente uno dei ristoranti più interessanti della città belga. È stato costruito in un’ex chiesa militare sconsacrata, cambiando totalmente l’interior design ma conservando la struttura di base.

Il restyling è stato curaro dall’architetto olandese Piet Boon, che ha optato per un approccio conservativo, che riuscisse a mantenere l’atmosfera dell’edificio. Gli elementi rimasti totalmente inalterati sono il soffitto affrescato e la pavimentazione di piastrelle bianche e nere.

La cucina è stata costruita nel punto in cui si trovava l’altare, mentre le due sale principali si trovano nel santuario e sotto la cappella. È divisa dal resto del ristorante da un vetro, attraverso cui i clienti possono veder lavorare lo chef stellato Sergio Herman. I piatti che gli chef del Jane preparano sono sofisticati e ricercati, ma anche moderni e innovativi.

La balconata della cappella, invece, adesso ospita il piano bar, in cui è possibile gustare un aperitivo mentre si aspetta il proprio tavolo, ammirando le vetrate che sono state completamente sostituite da Boon, e che raffigurano soggetti sia religiosi che gastronomici.

Immagini: Copertina