La raccolta fondi per il film tratto da un romanzo di Chuck Palahniuk

La raccolta fondi per il film tratto da un romanzo di Chuck Palahniuk

Chuck Palahniuk è uno scrittore statunitense noto soprattutto al grande pubblico per il suo primo libro, pubblicato nel 1996 e diventato in poco tempo un best seller di successo: “Fight Club”. A sua volta, il libro è poi diventato un film nel 1999, un altro successo. D’altronde, tutti ricordano l’opera diretta da David Fincher, e soprattutto le interpretazioni del protagonista Edward Norton e del suo “amicoBrad Pitt.

Nel corso degli anni Palahniuk ha sfornato diversi libri, tradotti in tante lingue e letti in molte parti del mondo, come per esempio “Soffocare” pubblicato in Italia nel 2002, “Dannazione” pubblicato nel 2011, o ancora “Ninna nanna” pubblicato sempre in Italia nel 2002. Per la gioia dei fan, la bella notizia è che da qualche tempo è iniziata su Kickstarter una campagna di crowdfunding per portare sul grande schermo proprio quest’ultimo romanzo.

Se non avessi avuto ancora il tempo di leggere questo libro, Ninna nanna racconta la storia di Carl Streator, un giornalista che, attraverso diverse indagini, scopre la causa di alcuni strani decessi di neonati: un libro di filastrocche maledetto. Pare, infatti, che chiunque senta cantare queste filastrocche sia destinato alla fine prematura. Per Streator inizia così la spasmodica ricerca di tutte le copie esistenti, mentre cerca di comprendere “cosa farne” di questo immenso potere.

La grande notizia è che la campagna di crowdfunding è stata ideata  non solo dal regista Andy Mingo e dal produttore Josh Leake, ma proprio dallo stesso Palahniuk. La raccolta fondi durerà fino al 17 giugno e il trio spera di arrivare almeno alla quota minima fissata a 250mila dollari (222mila euro circa) entro la data prefissata. Secondo le previsioni, se la campagna avrà successo, il film dovrebbe essere pronto entro la fine del 2017 o al massimo all’inizio del 2018.

Immagine via Youtube