Cinque film che raccontano l'amore per la bicicletta

Cinque film che raccontano l'amore per la bicicletta

Il cinema è in grado di regalare emozioni uniche, con il suo potere di proiettare, attraverso le immagini, i sentimenti che si vivono in profondità. Per gli amanti della bicicletta, ad esempio, esistono diversi film in grado di trasmettere l’amore per questa disciplina sportiva.

Fra questi ci sono film interamente dedicati al mondo della bicicletta, ma anche classici che magari contengono solo una scena con protagonista la due ruote, ma che riescono a trasmettere lo stesso l’emozione di andare in bici. Quelli che puoi trovare qui sotto sono cinque esempi indimenticabili.

La vita è bella

Film al contempo estremamente drammatico e romantico, La vita è bella è ricordato anche per una scena particolarmente significativa: Guido, il protagonista che accompagna la moglie al lavoro e il figlio a scuola in bicicletta, prende le strade del paesino in cui vive a grande velocità, facendo emozionare il figlioletto. Una scena che riesce a trasmettere in modo semplice e diretto il senso di libertà che si può vivere in sella ad una bici.

Marrakech Express

Uno dei film più famosi di Gabriele SalvatoresMarrakech Express è ambientato in Marocco e in una scena particolarmente riuscita del film, i quattro protagonisti si perdono nel deserto mentre stanno cercando di attraversarlo in bicicletta.

Totò al giro d’Italia

A proposito di comicità, non possiamo non citare uno dei film più noti di Totò: uno dei grandi classici del cinema italiano in bianco e nero. Il film racconta la storia del professor Casamandrei, un accademico innamorato di una giovane donna che per schernirlo lo sfida a partecipare al Giro d’Italia. Per far colpo sulla donna il professore è disposto a tutto, perfino a un patto con il diavolo: situazione che farà precipitare il corso degli eventi.

Senza Freni

Ti è mai capitato di vedere un thriller in cui la bicicletta gioca un ruolo fondamentale? Questo film statunitense del 2012 probabilmente è il primo nel suo genere: la storia di un pony express che si ritrova coinvolto in una serie di eventi catastrofici che lo proietteranno in una situazione caotica fatta di infiniti inseguimenti per le strade di New York.

E.T. l’extra-terrestre

La scena più famosa di questo classico del cinema anni Ottanta è quella in cui i bambini che hanno ritrovato il buffo e irresistibile alieno tentano di aiutarlo a tornare sul suo pianeta, fuggendo, dagli adulti che li braccano, in bicicletta. Al termine della sequenza, l’alieno fa decollare il mezzo, dando vita a un’immagine che è rimasta immortale nell’immaginario di più generazioni.

Immagini: Copertina