Come avere la meglio durante le discussioni

Come avere la meglio durante le discussioni

Si stanno avvicinando le festività, e come ogni anno questo significa dover partecipare a infinite cene e giornate con parenti e amici. Queste occasioni, oltre a essere molto piacevoli e intime, spesso coinvolgono anche una serie di accese discussioni.

Politica, economia, cultura generale: le conversazioni infinite che si accendono durante questi eventi spesso si trasformano in litigi in cui nessuno ha la meglio, perché semplicemente ci si limita a dire la propria, cercando di sovrastare gli altri.

Fortunatamente esistono delle tecniche di dialogo che possono permettere di indirizzare una conversazione verso un piano comunicativo più funzionale, in modo da permetterti di esporre le tue opinioni senza che queste vengano schiacciate.

Per il professor Robb Willer, psicologo dell’Università di Stanford, il sistema migliore per riuscire ad esprimersi bene durante le discussioni è quello di adottare un linguaggio e una forma mentis che si adatti a quella degli interlocutori.

Solitamente infatti durante un litigio o una discussione ci soffermiamo troppo sui nostri pensieri e sul nostro modo naturale di comunicarli: il segreto per riuscire a trasmettere agli altri quello che pensiamo è invece utilizzare un tipo di linguaggio e delle espressioni che anche gli altri interlocutori conoscono. In breve, cercare di osservare la questione anche dal loro punto di vista.

Oltre a modulare il nostro linguaggio e i nostri pensieri, però, è necessario anche ascoltare gli altri, o almeno dar loro l’impressione che li si stia ascoltando. Secondo alcuni studi pubblicati sulla rivista Science, bastano appena 10 minuti in cui ci si mostra ricettivi verso quello che sta dicendo l’interlocutore per creare un clima di trattativa e ammorbidire la sua posizione.

Con questi semplici accorgimenti, insomma, potrai condurre una conversazione produttiva, in cui sarà più facile esporre le tue opinioni.

Immagini: Copertina