Dietro queste opere d'arte si celano dei segreti che forse non conosci

Dietro queste opere d'arte si celano dei segreti che forse non conosci

Molte opere d’arte, anche le più famose, nascondono delle doppie letture e dei segreti che non ti aspetti: a volte infatti alcuni artisti amano utilizzare le proprie opere per inserire al loro interno dei messaggi a doppio senso. Ed è di grande interesse per gli storici dell’arte, oltre all’analisi estetica, analizzare questi dettagli invisibili a prima vista.

Quelle che puoi trovare qua sotto sono le opere d’arte più famose che nascondo doppie letture, segreti, o addirittura altre opere.

Uomo Anziano In Costume Militare – Rembrandt

Attraverso un’analisi a raggi X è stato possibile scoprire che questo celebre quadro di Rembrandt nasconde in realtà un’ulteriore opera al di sotto dello strato di colore in superficie. In alcuni punti tangenti del volto del soggetto ritratto, infatti, si legano i lineamenti della figura capovolta di una donna. Per far apparire il quadro nascosto i ricercatori hanno dovuto utilizzare i macro raggi X. Sono ignote, invece, le ragioni che hanno spinto l’artista a nascondere un quadro “nel quadro”.

Bacco – Caravaggio

Ancora grazie alla tecnologia, e ai raggi infrarossi, è stato possibile scoprire un piccolo dettaglio nascosto all’interno di una delle opere più famose del celebre artista italiano Caravaggio. Utilizzando la riflettografia a infrarossi sulla tela del quadro è stato possibile scoprire un piccolo autoritratto dell’artista all’interno della brocca che Bacco ha sulla sua destra.

La Creazione di Adamo – Michelangelo

Forse non tutti sanno che oltre a essere stato un grande artista e un grande scultore, Michelangelo era anche un grande esperto di anatomia umana. La sezione della Cappella Sistina conosciuta come La Creazione di Adamo, ad esempio, è nota per essere stata costruita all’interno di una struttura che ricorda il cervello umano. Un messaggio nascosto che Michelangelo potrebbe aver inserito per dotare l’opera di un doppio significato.

Il sentiero d’erba – Van Gogh

Nel 2008 un team dell’università di Tecnologia di Delft ha scoperto un misterioso ritratto di donna nascosto sotto lo strato superficiale di colore di questa opera di Vincent Van Gogh. L’analisi è stata possibile esaminando la composizione chimica dei materiali utilizzati per dipingere e notando che al di sotto di essi se ne celavano altri. Anche in questo caso non è nota la causa che spinse Van Gogh a nascondere il ritratto di una donna sotto un’altra opera.

Immagini: Copertina