Le ferrovie francesi hanno creato una biblioteca digitale per i loro passeggeri

Le ferrovie francesi hanno creato una biblioteca digitale per i loro passeggeri

Il numero dei lettori abituali sta scendendo sempre di più: lo sviluppo della tecnologia portatile ha fatto sì che molte persone, specie durante i viaggi in treno o in aereo, optino per questi dispositivi per passare il tempo, invece di leggersi un buon libro.

Leggere un libro, però, è un ottimo diversivo per trascorrere un viaggio in treno: è stimolante, rilassante, e soprattutto molto meno estraniante di smartphone e videogiochi.

Per incentivare la lettura nei propri clienti le ferrovie francesi hanno deciso di creare una biblioteca digitale che i passeggeri potranno consultare con degli e-book: oltre 100.000 titoli che spaziano dai classici ai best seller contemporanei.

L’idea di questa biblioteca digitale è nata dall’osservazione dei risultati condotti attraverso un’iniziativa che è stata portata avanti sulla tratta ferroviaria che attraversa la Lorena: più di un viaggiatore su tre è diventato cliente abituale del servizio dopo il primo mese di prova gratuita.

Dopo questo incredibile risultato, le ferrovie statali francesi hanno deciso di estendere la biblioteca a tutti i clienti francesi.

L’accesso alla biblioteca è scaricabile grazie ad un’applicazione disponibile sia su iOS che su Android: per i primi 45 giorni la consultazione è gratuita, mentre se si intende proseguire è possibile fare un abbonamento mensile al costo di 9,90 euro al mese.

Questa semplice e innovativa iniziativa è un ottimo sistema per diffondere la cultura e rendere più piacevoli e rilassanti i viaggi in treno per i pendolari e gli studenti.

Immagine: Copertina