I film più belli che sono stati girati a Milano

I film più belli che sono stati girati a Milano

Il 9 novembre è uscito nelle sale italiane il film Che vuoi che sia di Edoardo Leo. La storia narra le vicende di Claudio e Anna, una coppia di trentenni precari che si “lancia” nel mondo del crowdfunding… Tra gli aspetti più interessanti del film c’è l’ambientazione non così scontata nel cinema italiano. Il film è girato interamente a Milano.

La città meneghina, a guardare bene il grande cinema d’autore, non viene usata così spesso come set cinematografico. A differenza di Roma o Napoli però, ultimamente (grazie anche all’architettura e allo skyline sempre più moderni) sta tornando di moda. Vediamo quali sono stati, dagli anni ’50 fino ai giorni nostri, i film più belli del cinema italiano in cui abbiamo ammirato anche Milano.

Miracolo a Milano

Questo gioiello di De Sica del 1951 più che un film sembra una favola. Girato a Milano, in zona Lambrate, la pellicola è ricca di influenze artistiche (una fra tutte, quella surrealista); e trova nella location milanese il perfetto sfondo per mettere in scena il suo realismo fantastico. Il film è stato premiato al Festival di Cannes e oggi è stato scelto tra i 100 film italiani da salvare.

Ieri, Oggi e Domani

Anche questo capolavoro del cinema italiano è stato diretto da Vittorio De Sica. Diviso in tre episodi, il primo è ambientato a Napoli, il secondo a Milano e il terzo a Roma, gli attori che ne prendono parte sono sempre Sophia Loren e Marcello Mastroianni. L’episodio milanese, scritto dal grande Cesare Zavattini, mette in scena una spietata critica alla società borghese di quegli anni.

Nirvana

Per il film del 1997 di Gabriele Salvatores, dalle tinte fosche e cupe, bisognava scegliere uno scenario urbano labirintico e distopico che potesse dare profondità a una storia fantascientifica. La scelta non poteva che ricadere su Milano. Grazie anche a lei e alla sua atmosferaNirvana è stato un successo commerciale senza precedenti nel panorama italiano. Oggi è diventato un cult per gli amanti del genere.

Vallanzasca

Ispirato al libro autobiografico del criminale Renato Vallanzasca, il film diretto da Michele Placido nel 2010 è stato molto apprezzato da pubblico e critica, soprattutto per la prova d’attore “impressionante e superlativa” di Kim Rossi Stuart. Il film mette in scena tutte le location milanesi che si trovano nella biografia di Vallanzasca, dal quartiere Giambellino fino al carcere San Vittore.

Che Bella Giornata

Di tutt’altro genere questa pellicola diretta da Gennaro Nunziante, interpretata dal comico Checco Zalone nel 2011. Il film ha distrutto ogni record di incassi precedenti, superando addirittura quello di Titanic che reggeva dal 1997. Nel film un ragazzo pugliese si trasferisce nel nord Italia per trovare lavoro e grazie a una raccomandazione dall’alto trova posto come addetto alla sicurezza del Duomo di Milano

Immagine via Flickr