85 film che ogni aspirante regista dovrebbe vedere, secondo Martin Scorsese

85 film che ogni aspirante regista dovrebbe vedere, secondo Martin Scorsese

Qualche tempo fa ti abbiamo presentato l’elenco dei 12 film preferiti da Martin Scorsese, in cui gli italiani avevano un posto speciale. Oggi invece ti vogliamo presentare la lista delle pellicole raccomandate a un giovane che vuole intraprendere la carriera di regista. Ecco gli 85 film preferiti dal regista di Taxi Driver, citati nel corso di una lunga intervista a Fast Company.

Ma quali sono i film consigliati da Scorsese? All’interno di questa lista ci sono molti musical di Vincente Minnelli, padre della famosa Liza e regista degli anni ’40 e 50, ma anche film muti, e un film che ha ispirato Scorsese per un remake (Cape Fear). Ci sono quasi tutti i film di Roberto Rosselliniregista amatissimo da Scorsese, lo si vede dal documentario che ha girato Scorsese sul cinema italiano: Il mio viaggio in Italia del 1999, dove si parla molto del regista italiano.

Scorsese e i film raccomandati, i grandi classici

Scorsese si sofferma a commentare alcune pellicole. Come il film di Billy Wilder, L’asso nella manica, per il quale il regista dice: “Questo film di Billy Wilder è così duro e brutale nel suo cinismo che non è stato apprezzato al botteghino“. Oppure quando parla di uno dei suoi registi preferiti, Vincente Minnelli, e del suo capolavoro Spettacolo di varietà, dice: “È il mio musical preferito. Adoro la trama che unisce Faust e una commedia musicale, e il disastro che ne deriva.”

O ancora per Quarto potere di Orson Welles“Orson Welles era una forza della natura. Appena entrato nel cinema ha fatto tabula rasa di ciò che c’era prima. E questo film è la più grande assunzione di rischi di tutti i tempi nella storia del cinema. Non credo che nessuno abbia mai visto qualcosa di simile. Anche la fotografia era diversa da qualsiasi cosa avessimo visto prima. La strana freddezza del regista nei confronti del personaggio riflette la sua egomania e il suo potere, e tuttavia crea una forte empatia per tutti loro. E’ ancora attuale, ed è ancora scioccante.”
Invece per Il promontorio della paura di J. Lee Thompson, del 1962, dice: “Nel mio remake avevo paura di non fare un buon lavoro. Il film originale era così buono. Voglio dire, hai Gregory Peck, Robert Mitchum, Polly Bergen, è fantastico!”. Oppure spende parole “d’amore” per Rossellini e per il suo capolavoro Paisà: “Questo è in assoluto il mio film preferito di Rossellini”. Ecco nel dettaglio la lista di Martin Scorsese.

La lista degli 85 film più amati da Martin Scorsese

1 L’asso nella manica di Billy Wilder, 1951
2 Secondo amore Douglas Sirk, 1955
3 America, America di Elia Kazan, 1963
4 Un americano a Parigi di Vincente Minnelli, 1951
5 Apocalypse Now di Francis Ford Coppola, 1979
6 Arsenico e vecchi merletti di Frank Capra, 1944
7 Il bruto e la bella di Vincente Minnelli, 1952
8 Spettacolo di varietà di Vincente Minnelli, 1953
9 Nato il 4 luglio di Oliver Stone, 1989
10 Il promontorio della paura J. Lee Thompson, 1962
11 Il bacio della pantera di Jacques Tourneur, 1942
12 Presi nella morsa di Max Ophüls, 1949
13 Quarto potere di Orson Welles, 1941
14 La conversazione di Francis Ford Coppola, 1974
15 Il delitto perfetto  di Alfred Hitchcock, 1954
16 Fa’ la cosa giusta di Spike Lee, 1989
17 Duello al sole di King Vidor, 1946
18 I quattro cavalieri dell’Apocalisse, di Rex Ingram, 1921
19 Europa ’51 di Roberto Rossellini, 1951
20 Volti di John Cassavetes, 1968
21 La caduta dell’Impero romano di Anthony Mann 1964
22 Francesco, giullare di Dio di Roberto Rossellini, 1950
23 Le forze del male di Abraham Polonsky, 1948
24 Quaranta pistole di Samuel Fuller, 1957
25 Germania Anno Zero di Roberto Rossellini, 1948
26 Gilda di Charles Vidor, 1946
27 Il Padrino Francis Ford Coppola, 1972
28 La sanguinaria di Joseph H. Lewis, 1950
29 Health di Robert Altman, 1980
30 I cancelli del cielo di  Michael Cimino, 1980
31 La maschera di cera di ‎André De Toth, 1953
32 Com’era verde la mia valle di John Ford, 1941
33 Lo spaccone di Robert Rossen, 1961
34 Le vie della città di Byron Haskin, 1948
35 The Infernal Cakewalk di George Melies, 1903
36 Accadde una notte di Frank Capra, 1934
37 Gli Argonauti di Don Chaffey, 1963
38 Viaggio in Italia di Roberto Rossellini, 1954
39 Giulio Cesare di Joseph L. Mankiewicz, 1953
40 Kansas City di Robert Altman, 1996
41 Un bacio e una pistola di Robert Aldrich, 1955
42 Una squillo per l’ispettore Klute di Alan J. Pakula, 1971
43 La Terra Trema di Luchino Visconti, 1948
44 La signora di Shanghai di Orson Welles, 1947
45 Il gattopardo di Luchino Visconti, 1963
46 Macbeth di Orson Welles, 1948
47 Stupenda conquista di  John Boulting, 1951
48 M*A*S*H di Robert Altman, 1970
49 Una questione di vita o di morte di  J. Lee Thompson 18ì959
50 I compari di Robert Altman, 1971
51 Il messia di Roberto Rossellini, 1975
52 Un uomo da marciapiede di John Schlesinger, 1969
53 Mishima – Una vita in quattro capitoli di Paul Schrader di 1985
54 È arrivata la felicità di Frank Capra, 1936
55 Mr. Smith va a Washington di Frank Capra, 1939
56 Nashville di Robert Altman, 1975
57 I trafficanti della notte di Jules Dassin, 1950
58 Uno, due, tre! Di  Billy Wilder, 1961
59 Otello di Orson Welles, 1952
60 Paisà di Roberto Rossellini, 1946
61 L’occhio che uccide di Michael Powell, 1960
62 Mano pericolosa di Samuel Fuller, 1953
63 I protagonisti Robert Altman, 1992
64 Il potere e la gloria di William K. Howard, 1933
65 Ombre rosse di John Ford, 1939
66 Schiavo della furia di Anthony Mann, 1948
67 Scarpette rosse di Michael Powell e Emeric Pressburger, 1948
68 La presa del potere da parte di Luigi XIV di Roberto Rossellini, 1966
69 I ruggenti anni Venti di Raoul Walsh, 1939
70 Rocco e i suoi fratelli di Luchino Visconti, 1960
71 Roma, città aperta di Roberto Rossellini, 1945
72 I segreti dell’anima di Vincenzo Denizot, 1912
73 Senso di Luchino Visconti, 1954
74 Ombre di John Cassavetes, 1959
75 Il corridoio della paura di Samuel Fuller, 1963
76 Qualcuno verrà di Vincente Minnelli, 1958
77 Stromboli (Terra di Dio) di Roberto Rossellini, 1950
78 I dimenticati di Preston Sturges, 1941
79 Piombo rovente di Alexander Mackendrick, 1957
80 I racconti di Hoffmann di Michael Powell e Emeric Pressburger, 1951
81 Il terzo uomo di Carol Reed, 1949
82 T-Men contro i fuorilegge di Anthony Mann, 1947
83 L’infernale Quinlan di Orson Welles, 1958
84 Il processo di Orson Welles, 1962
85 Due settimane in un’altra città di Vincente Minnelli, 1962

Fonte: OpenCulture

Foto: Wikipedia