Il fotografo che mostra la bellezza della solitudine

Il fotografo che mostra la bellezza della solitudine

Solitamente siamo abituati a dare una connotazione negativa al termine “solitudine“: stare da soli spesso ci sembra soltanto una condizione triste che associamo all’emarginazione e alla malinconia.

[advertise id=”hello-amazon”]

Ma la solitudine può avere anche moltissimi lati positivi: passare del tempo da solo, senza la presenza costante di altre persone, ti mette in contatto con i tuoi sentimenti autentici, ti consente di poter pensare e riflettere con tranquillità, e soprattutto ti dà modo di vedere le cose in modo diverso. La solitudine, insomma, può essere anche un regalo che facciamo a noi stessi.

Una dei modi più efficaci per comunicare questa realtà è l’arte, e recentemente un giovane fotografo, Martin Stranka, è riuscito, attraverso i suoi scatti, a rendere visivamente comprensibile la bellezza della solitudine.

Il suo progetto fotografico, “I Found The Silence“, mira a rendere partecipi tutti gli spettatori dei momenti di intimità e profondità che Martin è riuscito a vivere negli ultimi otto anni, tempo in cui ha passato molto tempo da solo, scoprendo come la solitudine possa diventare un grande dono. E ha deciso di condividere questa esperienza.

Le sue immagini sono alle stesso tempo suggestive dal punto di vista visivo e molto profonde nel comunicare i lati positivi della solitudine: nelle foto infatti è possibile vedere Martin mentre ammira dei panorami, osserva la natura, e rimane assorto di fronte ad animali e piante. Immagini che rendono perfettamente la comunione con il mondo circostante che è possibile vivere quando si rimane soli.

“Vivere la solitudine ti insegna a conoscere te stesso, e a meditare su quello che ti circonda,” ha dichiarato Martin parlando del suo lavoro. Per ammirare tutte le foto del progetto puoi visitare il suo account Instagram.

solitudine-2

solitudine-3

Immagini: Copertina | 1 |