Questo fotografo crea collage con le finestre e le porte del mondo

Questo fotografo crea collage con le finestre e le porte del mondo

Dietro la macchina fotografica i punti di vista sono sempre personali. Qualche tempo fa abbiamo visto, per esempio, che il fotografo Sebastian Erras, quando visita una città, piuttosto che fotografare quello che lo circonda, preferisce immortalare ciò che ha sotto i piedi. Lo ha fatto a Barcellona, Venezia e Parigi: i pavimenti sono la sua personale finestra sul mondo.

Oggi, però, vogliamo parlarti di un altro viaggiatore e della sua ossessione tutta particolare. Semmai dovessi essere alla finestra e notare sul balcone di fronte qualcuno che ti punta l’obiettivo di una macchina fotografica in faccia, aspetta a chiamare la polizia. Prima di pensare che sia uno stalker, accertati che non si tratti di Andre Vicente Goncalves.

[advertise id=”hello-amazon”]

Questo artista, infatti, non è interessato alla tua privacy, ma alla tua finestra o al massimo alla tua porta. Portoghese di origine e specialista informatico di professione, durante i suoi viaggi, Vicente colleziona incessantemente fotografie di fenditure e usci delle città che visita.

Anche se non sembra una grande fatica, in realtà c’è una notevole dedizione dietro: ricerca, prospettiva e dover chiedere a qualcuno di poter utilizzare la sua finestra per poterne fotografare un’altra. Una volta raccolte finestre e porte a sufficienza, l’ultimo step del lavoro di Vicente consiste nella creazione di bellissimi collage che rappresentino il luogo che ha appena visitato. Per vederli tutti puoi visitare il suo sito personale.

Questo incantevole collage, per esempio, mostra le finestre tra i canali di Venezia:

finestre venezia_4

Qui sotto puoi osservare gli ingressi portoghesi, circondati dalle tipiche mattonelle di Lisbona:

porte finestre mondo

O ad esempio, le riconoscibilissime porte delle villette inglesi, decisamente molto british.

porte finestre mondo

Immagini via Instagram