Gli hotel che hanno ispirato i grandi scrittori

Gli hotel che hanno ispirato i grandi scrittori

Il mondo è disseminato di luoghi che hanno ispirato i grandi scrittori: parchi, località balneari, comunità artistiche, come ad esempio Yaddo, e ovviamente hotel. Nelle camere di alcuni alberghi, infatti, Hemingway, Nabokov e Fitzgerald hanno scritto pagine che hanno emozionato milioni di lettori.

Alcuni di questi alberghi sono diventati particolarmente famosi, come ad esempio l’Hotel Reina Victoria, a Valencia, dove Hemingway ha scritto il suo primo romanzo, Fiesta. E con il tempo si sono trasformati in vere e proprie attrazioni per i turisti letterari.

Quelli che puoi trovare qui sotto sono alcuni degli hotel meno conosciuti che hanno ispirato altri grandi romanzieri.

Hôtel du Cap-Eden-Roc, Francia

Questo bellissimo albergo di Antibes è stato visitato da moltissimi personaggi illustri, come ad esempio Hemingway e Picasso, ma è diventato famoso perché a quanto pare Francis Scott Fitzgerald qui ha scritto due dei suoi migliori romanzi: Tenera è la Notte e Il Grande Gatsby.

The Balmoral Hotel, Scozia

È famoso l’aneddoto secondo il quale J. K. Rowling, l’autrice della famosa saga di Harry Potter, stufa dei rumori molesti che le impedivano di lavorare a casa, si sia rifugiata in questo albergo di Edimburgo per terminare il settimo capitolo, quello conclusivo, che ha chiuso il ciclo del giovane mago inglese.

hotel-2

Hotel Santa Clara, Colombia

Questo albergo di Cartagena è diventato famoso perché lo scrittore colombiano, e premio Nobel, Gabriel García Márquez ha ambientato uno dei suoi romanzi più riusciti, Dell’Amore e di Altri Demoni, in un convento del diciassettesimo secolo, che agli inizi del Novecento è diventato proprio il Santa Clara.

Hotel Monteleone, Stati Uniti

In questo albergo di New Orleans non sono stati scritti grandi romanzi, ma è diventato celebre perché stando a quanto sosteneva lo stesso scrittore, in una delle sue stanza sarebbe nato Truman Capote, che raccontava anche di aver bevuto il suo primo drink nel bar dell’albergo. Oltre a Capote, poi, in questo albergo hanno soggiornato Hemingway e Tennessee Williams.

Hotel des Bains, Italia

Gran parte di Morte a Venezia, di Thomas Mann, è ambientato in questo lussuosissimo albergo lagunare. Mann visitò l’hotel nel 1911 e rimase stregato dalla bellezza del luogo.

hotel-4

Immagini: Copertina | 1 | 2