Le case più strane del mondo

Le case più strane del mondo

Ognuno vorrebbe possedere la casa dei propri sogni, poterla progettare e arredare secondo i propri gusti, senza vincoli di spazio o di costi. Nel mondo ci sono persone che effettivamente ci riescono, e che lasciano molto spazio alla fantasia quando si tratta di pensare al luogo in cui vivere.

Nel mondo esistono infatti delle case molto singolari e curiose, che sembrano quasi dei monumenti o delle opere d’arte più che delle abitazioni. Abbiamo pensato di selezionarne alcune fra le più strane.

The Hole House

Questa casa si trova a Houston, nello stato americano del Texas, e di quelle selezionate è l’unica che non è stata progettata per diventare un’attrazione. È stata la natura a renderla tale. In questa zona degli Stati Uniti, infatti, i tornado sono piuttosto frequenti, e nel 2005 uno di questi creò in un’abitazione un gigantesco buco fatto di tavole di legno che sembra quasi un’installazione. Il proprietario, una volta visto l’effetto finale, decise di ristrutturare la casa mantenendo il buco creato dal tonado.

case-1

Nautilus House

L’architetto messicano Javier Senosiain, esponente del movimento dell’Arquitectura Organica, è famoso per i suoi progetti votati ad uno stile che esalta gli elementi naturali. A città del Messico ha infatti progettato una casa che si ispira alle forme di vita acquatiche. L’esterno della casa, in particolare, ricorda il guscio di un paguro, e all’interno è suddivisa in sezioni che si susseguono a spirale.

case-2

Le case cubiche

A Rotterdam, in Olanda, ci sono dei complessi residenziali piuttosto singolari, noti come “le case cubiche“. A progettarle fu l’architetto Piet Blom, che negli anni Settanta tentava di sperimentare sul concetto di abitabilità degli spazi. Queste abitazioni sono infatti costruite come dei cubi rovesciati, e le stanze al loro interno hanno delle forme piuttosto irregolari: alcune sono alte solo un metro e mezzo, mentre altre sono a forma di piramide.

Elephant Building

Bangkok, in Thailandia, nel 1997 è stato inaugurato questo monumentale edificio, lungo 170 metri e alto 102, che nella sua maestosità ricorda le fattezze di un elefante. A progettarlo sono stati gli architetti Sumet Jumsai e Arun Chaisaree, e la struttura totale si compone in tutto di cinque parti: tre torri, un piano alto, composto da suite residenziali, e uno spazio con piscine, giardini e garage.

case-copertina

Immagini: Copertina | 1 | 2 | 3