Le coincidenze più incredibili della storia

Le coincidenze più incredibili della storia

Le coincidenze esistono oppure no? Quando due eventi (o anche di più) si incrociano perfettamente tra di loro siamo spesso tentati a pensare che non si tratti di una semplice coincidenza, ma di qualcosa di più profondo.

Anche la scienza ha provato a studiarlo e fare un po’ di luce sull’argomento: abbiamo visto lo studio che metterebbe in evidenza quanto il nostro punto di vista sulle coincidenze sia un po’ troppo deformato e anche la lezione di un matematico che ha spiegato come smontare le coincidenze attraverso la logica.

Facciamo un gioco allora: prova a “smontare” queste cinque storie riportate qui sotto. Sono alcune tra le coincidenze più assurde della storia. Buona fortuna.

I gemelli dell’Ohio

Due gemelli dell’Ohio hanno vissuto, separati, due vite identiche. Entrambi adottati hanno ricevuto dalle due famiglie lo stesso nome: Jim. Tutti e due fumavano la stessa marca di sigarette, avevano la passione per il bricolage, avevano chiamato i figli James Allan e avevano un cane di nome Toy. Come se tutto questo non bastasse, ora arriva il bello: entrambi avevano lavorato in un McDonald’s, in una stazione di rifornimento e come aiutanti dello sceriffo. Dulcis in fundo: tutti e due si erano separati e risposati e le loro prime e seconde mogli avevano gli stessi nomi. Ah dimenticavamo, entrambi si mangiavano compulsivamente le unghie.

8555575607_6eaadc7c5f_k

Mark Twain

Nel 1909, Mark Twain, il grande autore di Huckleberry Finn, scrive: “Sono arrivato con la cometa di Halley nel 1835. Tornerà l’anno prossimo e io me ne andrò con lei”. Twain non azzeccò soltanto l’anno, ma pure il giorno visto che si spense il 21 aprile 1910, 24 ore dopo il passaggio della cometa.

Il naufragio del Titan(ic)

La catastrofe del Titanic è nota a tutti, quello che però pochi conoscono è che lo scrittore Andrew Robertson scrisse un romanzo molto particolare. Si chiama “Futility” e narra la storia del piroscafo Titan e la sua collisione con un iceberg. Il romanzo è stato scritto 14 anni prima del naufragio del Titanic.

22112051823_19e4d6acb4_k

Titanic p.2

A proposito del naufragio del Titanic: conosci Violet Constance Jessop? Era un’infermiera non soltanto sopravvissuta all’affondamento del Titanic ma anche a quello della nave Olympic l’anno prima e quello del Britannic nel 1916. Fortunata o sfortunata?

Anthony Hopkins

Nel 1974 all’attore Anthony Hopkins venne offerto il ruolo nel film The Girl from Petrovka. Per prepararsi alla parte volle leggere il romanzo dal quale era tratto. Il libro, scritto da George Feifer, era però introvabile nelle librerie di Londra (lo è ancora oggi). Messa l’anima in pace, Hopkins per pura casualità trova una copia del libro appoggiata su una panchina di una piazza. Tempo dopo, quando in una conferenza nel quale era presente anche l’autore del romanzo raccontò l’episodio, si scoprì che quella copia apparteneva proprio a Feifer. Che coincidenza!

Immagini via Flickr