Le coppie di amici che hanno fatto la storia

Le coppie di amici che hanno fatto la storia

I legami d’amicizia sono molto importanti: poter contare e avere piena fiducia in qualcuno è fondamentale nella vita. Le persone che riescono a stringere rapporti del genere con i propri amici sono più forti, e possono sempre fare affidamento su di loro.

La storia è piena di coppie di amici che insieme hanno lasciato un segno indelebile: artisti, filosofi, condottieri. Amici che insieme hanno cambiato la storia e il destino delle varie epoche umane. Quelle che trovi qui sotto sono soltanto alcune delle più famose.

Achille e Patroclo

Achille e Patroclo furono i protagonisti leggendari della guerra di Troia narrata nell’Iliade: fra il 1196 e il 1180 a. C., infatti, Troia dominava lo Stretto dei Dardanelli e minacciava i greci con la sua potenza. Anche se per molti storici la loro esistenza non è certa, queste due figure hanno segnato la letteratura occidentale. Soprattutto perché meglio di tutti, questi due amici hanno incarnato l’unirsi di due caratteri diversi che riescono a trovare inscindibili punti in comune: valoroso e coraggioso Achille, posato e generoso Patroclo.

Federico II e Voltaire

Federico II, re di Prussia dal 1740 al 1786, rappresenta da sempre l’ideale del monarca illuminato: con il suo trono il piccolo regno tedesco crebbe fino a diventare una potenza mondiale. Federico nutrì sempre una forte ammirazione per l’amico francese Voltaire, scrittore e filosofo geniale, con cui aveva iniziato una corrispondenza nel 1736, fino poi ad invitarlo alla sua corte per coinvolgerlo nella crescita del suo regno. Questa coppia di amici illuminati, coltivando la loro intesa intellettuale, ha gettato, inconsapevolmente, le radici della moderna cultura europea.

amici-3

Marx e Engels

Quella fra i due filosofi, autori del Manifesto del Partito Comunista fu una lunga e prolifica amicizia: fin dalla loro unione di intenti, e fino alla morte di Marx, i due hanno continuato a collaborare, in piena sintonia, alle idee che nel loro intento dovevano portare alla più grande rivoluzione politica e storica dell’umanità.

amici-4

Van Gogh e Gauguin

La profonda amicizia fra Gauguin e Van Gogh nacque grazie alla stima reciproca che i due pittori nutrivano per i quadri dell’altro, visto che le opere di Gauguin erano spesso esposte nella galleria di proprietà del fratello di Vincent. Per un certo periodo, poi, i due artisti hanno convissuto per lavorare insieme e condividere l’ispirazione: ma la loro convivenza non fu facile, e a causa di un loro litigio, pare, Van Gogh, scivolato nella follia, decise di recidersi un orecchio. Un episodio che ha segnato in modo decisivo il mondo dell’arte.

amici-5

Immagini: 1 | 2 | 3 | 4