Il quiz per essere assunti nella libreria indipendente più famosa di New York

Il quiz per essere assunti nella libreria indipendente più famosa di New York

Per i lettori forti e gli appassionati di libri, la libreria sotto casa è sicuramente uno dei luoghi più cari e familiari. Nella nostra esperienza, abbiamo visto che è possibile capire cosa significhi lavorare in mezzo ai libri per qualche settimana, visitato le librerie più belle del mondo e compreso che non sempre si dice la verità sui libri che si è detto di aver letto.

Oltre alle librerie più belle del mondo, però, ne esistono alcune note soprattutto per il valore che hanno assunto nella loro città durante gli anni. È il caso, per esempio, della Strand Book Store, una storica libreria indipendente che ha aperto i battenti nel lontano 1927 a New York, grazie all’intuizione di Ben Bass.

Situata nell’East Village di Manhattan coprendo oltre tremila metri quadrati, la Strand Book Store è talmente nota in America e nel mondo che il New York Times ha definito il negozio “il re indiscusso delle librerie indipendenti della città”, tanto che per gli appassionati che sbarcano a New York è quasi un dovere visitarla.

Tra gli aspetti che hanno reso questa libreria leggendaria rientra sicuramente il fatto che alcuni ex dipendenti siano delle icone rimaste impresse nell’immaginario comune, come per esempio Patti Smith e Luc Sante. Ma c’è molto di più.

Tutti conoscono la Strand Book Store perché, per essere assunti, non sono sufficienti curriculum e referenze. Infatti, per indossare la divisa del negozio, bisogna sostenere un quiz su autori e libri. Il test è una sorta di mistero e cambia nel tempo, ma un elemento sembra rimanere lo stesso: l’abbinamento tra 10 titoli e 10 autori diversi in massimo due minuti.

Per esempio, sapresti dire chi ha scritto “Moby Dick“? Oppure “Il punto critico“? O ancora individuare in un batter d’occhio l’autore de “L’essere e il nulla“?

Passando invece ai nomi, sapresti identificare le opere più note di Simone de BeauvoirZadie Smith e John Ruskin?

D’altronde, chi già ha visitato la libreria avrà notato che il personale sembra eccessivamente composto, ma anche molto disponibile, colto e preparato. Questo perché le peculiari modalità di assunzione si protraggono ormai da circa 40 anni.

L’esigenza di creare un quiz nasce, infatti, dalla necessità di capire chi è effettivamente valido tra i 60 candidati che si propongono ogni settimana alla libreria. Un escamotage che ha reso negli anni Strand Book Store un posto accogliente per i clienti che chiedono un ottimo consiglio per un regalo azzeccato.

Immagine via Wikipedia