La mappa fatta con i libri più rappresentativi di ogni Paese

La mappa fatta con i libri più rappresentativi di ogni Paese

Si può fare il giro del mondo, leggendo? Pagina dopo pagina si attraversano epoche ma anche chilometri. Un modo economico e unico di avere un assaggio di culture lontanissime che forse non vedremo mai.

E per questo viaggio letterario abbiamo la mappa che fa al caso nostro. L’ha realizzata un utente di RedditBackforward24. Ne sono state realizzate due versioni, tanto è stato il successo (e il dibattito).

La mappa, che puoi consultare nel dettaglio, è stata fatta con le copertine dei libri più rappresentativi per ogni nazione. La discussione si è generata proprio da alcune scelte letterarie. Nella prima edizione, ad esempio, era stato scelto come testo rappresentativo per l’Italia L’amica geniale di Elena Ferrante, la scrittrice dall’identità misteriosa. Un fenomeno culturale che ha appassionato molto all’estero. Ma non proprio il più rappresentativo.

Anche zumando sulla mappa non sempre si può capire l’opera in questione. Le liste complete delle discussioni su Reddit ti aiuteranno nella ricerca.

Le Americhe

A rappresentare gli Stati Uniti si trova il capolavoro di Harper Lee: Il buio oltre la siepe. Tradotto dall’inglese To Kill a Mockingbird, il Premio Pulitzer del 1961 sta in compagnia di un altro classico della letteratura: Anna dai capelli rossi. Anne of Green Gables è il romanzo della scrittrice canadese Lucy Maud Montgomery. Pubblicato nel 1908, con il tempo è diventato un classico della letteratura per ragazzi. 

nordamerica, copertine, libri, mappa

In Messico troviamo Pedro Páramo, il romanzo scritto nel 1955 da Juan Rulfo. Non molto conosciuto in Italia, questo gioiello letterario era uno dei preferiti di Gabriel García Marquez. Che con il suo arcinoto Cent’anni di solitudine rappresenta la Colombia.

sudamerica, copertina, libri

Nel Sudamerica impossibile non citare poi Finzioni di Borges per l’Argentina. E La casa degli spiriti di Isabel Allende per il Cile. E quello che è stato definito “l’Otello brasiliano”: Don Casmurro di Machado de Assis.

L’Oceania

A rappresentare l’Australia c’è il classico moderno Cloudstreet. Il romanzo di inizio anni Novanta scritto da Tim Winton. L’opera racconta la vita di due famiglie nell’arco temporale di vent’anni, dal 1943 al 1963. Per la Nuova Zelanda c’è il bellissimo The Bone People, romanzo degli anni ottanta della scrittrice Keri Hulme.

oceania, libri, copertine, mappa

L’Asia

Accanto ai titoli più famosi, come il Dio delle piccole cose della scrittrice indiana Arundhati Roy e il Cacciatore di aquiloni di Khaled Hosseini (per l’Afganistan) ci sono anche Il sogno della camera rossa, uno dei romanzi più importanti della Cina. E Giorni in Birmania, che anche se scritto da George Orwell, racconta il Paese asiatico. Ovviamente ruba la scena l’imponente (in tutti i sensi) Guerra e pace. Il classico di Tolstoj mette d’accordo tutti.

asia_mappa_copertina_libri_rappresentativi_paese

L’Europa

Più noti sono i libri del nostro continente. Dumas, Saramago, Mann, Joyce, Dickens, Cervantes, Omero e per l’Italia Dante. I nostri “libri confinanti” sono Heidi, per la Svizzera e L’uomo senza qualità, il capolavoro incompiuto dell’austriaco Musil. Ottimi spunti di lettura sono invece i meno noti libri dei Balcani, utili a conoscere splendide culture a noi prossime.

europa, mappa, copertine, libri

L’Africa

Ogni volta che parliamo di libri più belli del mondo, di letture imprescindibili e via dicendo, dimentichiamo quasi sempre il continente africano. Questa mappa anche se registra alcune mancanze ha sicuramente il pregio di porre l’attenzione su tutto il mondo. Davvero

Per questo motivo ti consigliamo di compulsare questa parte del mondo, zumando su ogni Paese africano. Partendo dal più noto Lo Straniero per l’Algeria di Camus, scendendo sempre più giù, fino allo splendido Vergogna del premio Nobel sudafricano J. M. Coetzee. La grande letteratura non ha confini e passa anche da qui.

africa, libri, copertina, mappa

Immagini tratte da Reddit