Questi designer hanno creato una mappa con tutte le strade che portano a Roma

Questi designer hanno creato una mappa con tutte le strade che portano a Roma

“Tutte le strade portano a Roma” è un proverbio che conosciamo tutti. Un modo di dire che a quanto pare è famoso anche nel resto del mondo.

L’origine di questo adagio nasce dall’efficientissimo sistema stradale fiorito durante l’antica Roma. Strade consolari di una volta che sono percorribili ancora oggi, divenute statali: l’Aurelia che collega la capitale a Cerveteri, la Flaminia che porta a Rimini, la Cassia a Firenze, la Tiburtina a Tivoli, la Casilina a Capua, l’Appia a Brindisi e infine la Salaria che arriva fino a Porto d’Ascoli.

Ma se si volesse estendere il panorama stradale al resto dell’Europa queste strade non sarebbero le uniche a portare a Roma.

Il gruppo di designer Philipp Schmitt, Benedikt Gross e Raffaello Reinmann di Moovel Lab si sono messi alla ricerca di tutte, ma proprio tutte, le strade che portano a Roma. Il loro metodo di lavoro è stato raffinato: hanno sviluppato prima una griglia di 10milioni di chilometri quadrati, poi l’hanno sovrapposta a una mappa dell’Europa in scala e infine hanno suddiviso questa macro sezione in 486 mila celle. In ogni singola cella hanno trovato l’ipotetico punto di partenza per raggiungere Roma, utilizzando dati autostradali e un navigatore satellitare.

Il gruppo non si è fermato solo all’Europa, ma ha sviluppato anche la versione d’oltreoceano. Lì le strade non portano direttamente a Roma e così si sono divertiti, con lo stesso metodo, a marcare le vie che portano alle città americane che si chiamano “Rome“. Ce ne sono 10 e l’infografica che ne è uscita fuori è altrettanto accattivante.

“Anche se non tutte le strade portano davvero a Roma“, hanno detto: “ci sono abbastanza città in ogni continente che si chiamano così che alla fine a “Roma” ci si arriva sempre“.

roma roma

Immagini via Moovel Lab