Arriva a Roma la mostra che celebra gli oltre 50 anni di attività di Fernando Botero

Arriva a Roma la mostra che celebra gli oltre 50 anni di attività di Fernando Botero

Fernando Botero è uno degli artisti più famosi della nostra epoca. Chiunque è in grado di riconoscere il suo stile unico, caratterizzato soprattutto dalla presenza di soggetti dotati di una grande plasticità tridimensionale che si scontrano sia con la società dei consumi che con i canoni di bellezza tradizionali.

[advertise id=”hello-amazon”]

Per la prima volta in Italia, arriva una mostra dedicata proprio al pittore e scultore colombiano. Dal 5 maggio al 27 agosto, infatti, il Complesso del Vittoriano di Roma ospita l’esposizione “Botero. Dipinti 1959-2015”, una personale che ripercorre gli ultimi cinquant’anni di carriera del maestro delle forme.

La mostra, promossa dall’Assessorato alla Crescita culturale con il patrocinio della Regione Lazio, è stata curata da Rudy Chiappini e dallo stesso Fernando Botero. Insieme hanno scelto come disporre le 50 opere che, una volta varcata la soglia del Vittoriano, potrai osservare coi tuoi stessi occhi.

botero 1

Nonostante si parli della “prima grande mostra sul territorio italiano”, devi sapere che in realtà Fernando Botero è da sempre un grande amante del nostro Paese. L’artista se ne innamora all’età di vent’anni, quando inizia a girare un po’ per tutta Europa e rimane affascinato soprattutto dalle produzioni di artisti italiani del calibro di Andrea del CastagnoGiotto.

botero 1

L’amore nei confronti dell’Italia viene ufficializzato quando negli anni Ottanta Botero compra una casa a Pietrasanta, in provincia di Lucca. Il luogo è perfetto, perché è vicino a una cava di marmo, materiale che Botero è solito usare, oltre al bronzo, per la realizzazione delle sue opere scultoree. Una di queste è visibile proprio in piazza Matteotti a Pietrasanta: si tratta de “Il Guerriero”, una scultura bronzea del 1992.

Per saperne di più su orari e biglietti della mostra, visita il sito del Complesso del Vittoriano.

Immagini | Copertina |1 2