Le mostre d'arte da non perdere nei prossimi mesi

Le mostre d'arte da non perdere nei prossimi mesi

Per gli appassionati d’arte il nostro è un paese speciale: non soltanto i musei sono ricchi di bellissime opere d’arte, ma le mostre si arricchiscono di mese in mese di proposte molto interessanti, che vale veramente la pena visitare.

Anche il 2016 offre tante occasioni e appuntamenti da non perdere: questa qui sotto è una breve lista di alcune delle mostre che ci aspettano.

Il Simbolismo. Arte in Europa dalla Belle Époque alla Grande Guerra – Palazzo Reale, Milano

Già presente nel padiglione espositivo del Palazzo Reale di Milano, questa mostra si inserisce in un programma che da qualche tempo questo museo sta portando avanti per quanto riguarda l’arte del periodo che va dalla metà dell’Ottocento fino alla metà del Novecento. In questo caso approfondisce la corrente del simbolismo. La mostra sarà aperta fino a fine marzo.

Correggio e Parmigianino. Arte a Parma nel Cinquecento – Scuderie del Quirinale, Roma

Attraverso una selezione di opere conservate nei più importanti musei del mondo, la mostra esamina i percorsi di due astri del Rinascimento italiano, Antonio Allegri detto “Il Correggio” e Francesco Mazzola detto “Il Parmigianino”. In un’esposizione che ci mostra da un originale punto di vista il periodo d’oro dell’arte italiana. Le opere saranno visibili fino a giugno 2016.

arte-2

Joan Mirò. La forza della materia – Mudec, Milano

Gli amanti del surrealismo non potranno fare a meno di visitare questa bellissima retrospettiva sul lavoro di uno degli artisti simbolo di questa corrente artistica. E lo potranno fare fino al prossimo settembre.

arte-3

Postwar Era: una storia recente. Omaggio a Jack Tworkov e Claire Falkenstein – Collezione Peggy Guggenheim, Venezia

La collezione Peggy Guggenheim offre ai visitatori uno spaccato trasversale sull’arte americana ed europea dal secondo dopoguerra al 1979. Attraverso una ricercata selezione dei lavori, alcuni dei quali raramente esposti, e raggruppati su base tematica, questo viaggio nel dopoguerra occidentale promette di essere una delle mostre più interessanti dell’anno, e si può visitare fino ad aprile.

arte-4

Immagini: Copertina | 1 | 2 | 3