Come la pittura su tela ha cambiato il mondo dell'arte

Come la pittura su tela ha cambiato il mondo dell'arte

Siamo abituati a vedere esposte nei musei di tutto il mondo i quadri su tela: una superficie su cui i grandi pittori hanno impresso i loro capolavori. Ma quando si è affermata questa soluzione? E che tipo di risvolti ha avuto sul mondo dell’arte e sulla pittura?

[advertise id=”hello-amazon”]

La pittura su tela ha cominciato a comparire ed affermarsi nel corso del XV secolo: fino a quel momento gli artisti erano obbligati a servirsi o di grandi tavole di legno—su cui solitamente si realizzavano opere religiose—oppure a sfruttare la tecnica dell’affresco.

I limiti di queste tecniche erano evidenti: non soltanto non consentivano ai pittori di lavorare in modo semplice e comodo, ma solitamente richiedevano anche costi più alti. Solamente i più ricchi, infatti, potevano permettersi di farsi affrescare le mura di casa.

quadro-1

L’introduzione della tela avvenne inizialmente in Inghilterra e poi nelle Fiandre, diffondendosi successivamente in tutta Europa. La spinta verso questa soluzione venne promossa dai nobili inglesi, che chiedevano agli artisti dei ritratti per abbellire le loro dimore, che fossero poco ingombranti.

Visto che il costo di questi quadri era molto ridotto, e che potevano essere spostati e cambiati, la richiesta crebbe vertiginosamente: gli artisti non erano più obbligati a dedicarsi alle grandi opere—commissionate soprattutto dalla Chiesa—ma potevano trarre guadagno anche da questa nuova forma di pittura, più dinamica e comoda.

Gli aspetti positivi delle tele, poi, non riguardavano soltanto il costo e la facilità di realizzazione: i materiali di cui erano fatte queste superfici consentivano di stendere il colore in modo più omogeneo, migliorando la resa cromatica, e soprattutto non erano soggette ai mutamenti del tempo come il legno.

Il nostro fu uno degli ultimi paesi europei in cui si affermarono le nuove tele, durante il Cinquecento: gli artisti italiani, infatti, rimasero ancorati alle vecchie tradizioni per diverso tempo, fino a quando una serie di artisti stranieri—fra cui Pieter Bruegel il Vecchio—non li introdussero a questa nuova soluzione tecnica.

Immagini: Copertina | 1