I quadri dei pittori famosi che nascondono altri quadri

I quadri dei pittori famosi che nascondono altri quadri

Quando guardiamo un’opera d’arte finita non pensiamo al lavoro che c’è dietro la sua realizzazione, l’esperienza estetica nasce e finisce con il quadro terminato.

Eppure così come avviene nella scrittura o nel cinema dietro un’opera ci sono tante prove, molti tentativi. Anche nei quadri più famosi della storia, le grandi vette dell’arte di ogni tempo, si nascondono errori ripensamenti.

Se anni fa non era possibile scoprire cosa c’è sotto una tela, oggi con le nuove tecnologie si può, soprattutto grazie all’uso di raggi X. Vediamo alcuni casi eclatanti di “quadri nei quadri“.

In una tela di Edgar Degas, Ritratto di donna, è stato trovato sotto il dipinto di una donna, quello di una ragazza. Gli esperti di Degas hanno rintracciato la sua modella francese Emma Dobigny. Le orecchie appuntite della ragazza hanno fatto pensare che si tratti di un quadro del suo primo periodo. L’opera a quanto pare non è stata cancellata ma coperta da un’altra.

Il Ritratto di donna di Degas, come lo conosciamo oggi, è stato realizzato negli anni ’70 dell’Ottocento, ma già agli inizi del Novecento si intravedeva qualcosa sotto: la pittura a olio si stava assottigliando sempre più mostrando un’anomala guancia scura sul volto della donna.

I classici raggi X hanno mostrato una prima ombra di quel “nuovo” profilo, ma per “scavare più in profondità” un gruppo di scienziati australiani ha usato la tecnica della fluorescenza a raggi X, analisi più approfondita.

quadro arte

Riciclare la tela veniva spesso usato dai pittori soprattutto per risparmiare sui costi del successivo dipinto.

quadro arte

Anche Van Gogh, nel dipinto qui sopra del 1887, il Sentiero d’erba, aveva voluto coprire il volto di una contadina olandese che il pittore aveva ritratto quando ancora viveva a Nuenen.

quadri arte

Nel 2014, invece, all’interno di una tela di Hendrick van Anthonissen, mentre veniva ripulita, è venuto alla luce uno strano profilo di uomo sospeso sul mare.

quadro arte

Lo studente addetto alla sua manutenzione aveva scoperto che nascosta nella tela si trovava una balena, su cui questo uomo sospeso stava in piedi.

quadri arte

Infine può capitare che il pittore voglia “correggere” la propria opera dopo aver commesso un azzardo. Come ad esempio in questo quadro di Seurat, La giovane donna che si incipria. In alto a sinistra dove si può vedere una finestra con un mazzo di fiori, il pittore aveva messo il suo autoritratto intento a osservare la sua amante-modella. Era stato consigliato al pittore puntinista di cancellarlo, reputato troppo sconveniente.

quadro arte

Immagini via Wikipedia e Facebook