Qual è il paese con più biblioteche del mondo?

Qual è il paese con più biblioteche del mondo?

Se c’è un luogo magico in cui rifugiarsi a leggere, questo è sicuramente la biblioteca. Dalle grandi alle piccole città, infatti, ci sono bellissime biblioteche sparse in tutto il mondo, piene di libri da scoprire. Il modo in cui sono organizzate le biblioteche di un paese, e soprattutto il loro numero, dice molto del modo in cui si concepisce l’importanza della cultura.

Secondo un censimento svolto dalla Fondazione Bill & Melinda, le persone che frequentano abitualmente le biblioteche sono circa il 23% della popolazione complessiva dell’Unione Europea, ma esistono variazioni significative da paese a paese, dovute in parte proprio al numero di strutture messe a disposizione dei cittadini.

I paesi che spendono la percentuale più alta del proprio PIL per i servizi bibliotecari sono la Danimarca e la Finlandia, mentre la nazione con il più alto numero di strutture in rapporto alla popolazione è la Repubblica Ceca. Ce n’è infatti una ogni 1.971 persone, almeno quattro biblioteche ogni 10mila persone.

Per fare un raffronto, basta pensare che in Italia è disponibile una biblioteca ogni 10.000 persone. La Repubblica Ceca ha ottenuto questo primato grazie a una legge del 1919, quando ancora era Cecoslovacchia, secondo cui ogni centro del paese, per quanto piccolo, doveva avere almeno una biblioteca.

Comunque sia il dato italiano non è così sconfortante: molte nazioni europee hanno un numero di biblioteche molto più basso, come la Grecia e la Bulgaria, e in proporzione al proprio PIL ci sono nazioni che destinano molti meno fondi alle strutture. La Germania, ad esempio, è la nazione europea che spende di meno.

Immagini: Copertina