Questo libro per bambini racconta le vite delle grandi donne della storia

Questo libro per bambini racconta le vite delle grandi donne della storia

Elena Favilli e Francesca Cavallo sono due donne italiane che nel 2012 hanno aperto a San Francisco la Timbuktu Labs: una compagnia che si occupa di produrre contenuti riservati ai bambini. Fra le altre cose, ad esempio, ha pubblicato Timbuktu Magazine, la prima rivista disponibile su i-Pad per bambini.

Recentemente, tramite Kickstarter, hanno invece lanciato un progetto chiamato Good Night Stories for Rebel Girlsun libro di storie della buonanotte che raccoglie oltre 100 storie di grandi donne del passato e del presente, illustrato da 100 artiste di valore internazionale.

Il libro è pensato non solo per allietare le ore serali di bambini e genitori con bei racconti, ma attraverso di essi si mira anche a condividere la consapevolezza riguardante il ruolo della donna e la sua emancipazione attraverso degli esempi concreti, incarnati appunto dalle storie di queste 100 donne. Fra cui ci sono la regina Elisabetta II, la pittrice Frida Kahlo e la tennista statunitense Serena Williams.

L’obiettivo della campagna era quello di raccogliere 40.000 dollari per dar via alla pubblicazione, ma il progetto ha avuto così tanto successo da aver convinto molti utenti di Kickstarter a finanziarlo, e le due donne hanno raccolto la bellezza di 455.000 dollari. Dato che rende Good Night Stories for Rebel Girls il libro per bambini che ha ottenuto più successo su Kickstarter di sempre.

Grazie a questo surplus di denaro, le due italiane hanno deciso di regalare ai propri sostenitori alcuni progetti paralleli legati al libro, fra cui un audiolibro, un pacchetto di trasferelli e un poster. E a quanto pare in cantiere c’è anche l’idea di realizzare un’applicazione per smartphone.

Un progetto che non solo testimonia come grazie a certe piattaforme sia possibile realizzare i propri progetti, ma anche come spesso premino quelle idee che non solo sembrano appetibili ma che nascondono anche un intento più ampio, come quello di combattere gli stereotipi di genere.

Immagini: Copertina