Il supereroe che tiene pulite le strade di Tokyo

Il supereroe che tiene pulite le strade di Tokyo

Siamo abituati a considerare il mondo dei supereroi, nati dai fumetti, dai cartoni animati e dai blockbuster del cinema, come popolato da uomini con capacità fuori dal comune.

Le loro sono sempre storie piene di sacrificio e azioni eclatanti, che però rimangono confinate nel mondo della fantasia.

Nel mondo reale, invece, esistono supereroi in carne e ossa che pur con strani costumi e atteggiamenti pittoreschi come i loro epigoni in due dimensioni si dedicano ad azioni molto più concrete.

È il caso di Mangetsu Man (l’Uomo della Luna Piena): un ignoto individuo giapponese che ogni giorno indossa un costume colorato ed esce di casa per pulire le strade di Tokyo. Un supereroe spazzino, insomma.

Spesso lo si può incontrare per le strade di Roppongi, un quartiere particolarmente colpito dall’incuria e dalla sporcizia, con indosso una tuta viola di lycra e una maschera a forma di luna piena.

Ma non solo: per ravvivare un po’ il clima del quartiere, dopo aver ripulito le strade Mangetsu Man intrattiene i passanti con piccoli spettacoli: si mette a giocare con i bambini, scatta foto con i passanti, intona preghiere buddiste e partecipa perfino a piccole partite di basket.

Ormai è diventato una specie di celebrità locale, con un sito personale, una pagina Facebook e un profilo Twitter. Attraverso internet e i social network Mangetsu cerca di diffondere il suo messaggio e sensibilizzare i cittadini.

E ormai ha così tanti fan che ha dovuto stilare un calendario delle date in cui sarà presente nei vari quartieri di Tokyo per pulire le strade, così che chi vuole raggiungerlo per dargli una mano sa dove trovarlo.

Intervistato più volte dalle emittenti televisive giapponesi, infatti, non ha mai voluto rivelare la sua identità, ma ha dichiarato che il suo intento è quello di abbellire il mondo e fare in modo che le sue azioni ispirino altri ad imitarlo. “Più che le strade,” ha scritto in epigrafe sul suo sito, “la mia missione è quella di ripulire i cuori.”

Immagini via Facebook