Arriva a Torino la mostra dedicata al Titanic

Arriva a Torino la mostra dedicata al Titanic

Il 10 aprile del 1912, dal porto di Southampton salpava il Titanic. “Il transatlantico più grande del mondo” avrebbe dovuto raggiungere New York qualche mese dopo, ma com’è noto non arrivò mai a destinazione. Nella notte tra il 14 e il 15 aprile, infatti, l’imbarcazione si inabissò per sempre nell’Atlantico, a seguito di una collisione con un Iceberg. Dei 2.228 passeggeri a bordo, più di 1500 persero la vita.

[advertise id=”hello-amazon”]

All’epoca, l’accaduto sconvolse talmente l’opinione pubblica che portò alla convocazione della prima conferenza sulla sicurezza della vita umana in mare. A distanza di più di 100 anni molte cose sono cambiate—per fortuna—in questo ambito, ma il ricordo del Titanic è più vivo che mai.

Basti pensare che tra il 1987 e il 1994 la società RSM Titanic ha organizzato copiose spedizioni per osservare il relitto e soprattutto portare alla luce oltre 4000 reperti, tra oggetti, mobili e suppellettili.

In seguito, il progetto di recupero del relitto ha ispirato due prodotti culturali di gran valore. In primo luogo, il colossal Titanic diretto dal regista James Cameron che ha come protagonisti Leonardo DiCaprio e Kate Winslet. Poi, la mostra “Titanic – The artifact exhibition” che ha visto, nel mondo, la partecipazione di più di 10 milioni di visitatori.

Lo scalone della prima classe via

Lo scalone della prima classe via

Finalmente, l’esposizione è arrivata anche in Italia. Dal 18 marzo al 25 giugno, infatti, avrai la possibilità di fare un “viaggio” sul Titanic nelle sale della Società Promotrice delle Belle Arti di Torino.

Lì, tra prima e terza classe, passeggeri ed equipaggio, avrai la possibilità di sentire il rombo delle caldaie, vedere alcune dettagliate ricostruzioni o toccare una parete di ghiaccio che ti “farà comprendere le condizioni di freddo delle prime ore del mattino del 15 aprile 1912”. Inoltre, all’ingresso ti verrà consegnata una audioguida che ti racconterà “la collisione con l’iceberg e l’affondamento della nave ‘inaffondabile’”.

La mostra sarà aperta tutti i giorni, dalle ore 10 alle ore 20; sabato dalle ore 10 alle ore 22. Qui trovi maggiori informazioni e i prezzi dei biglietti.

Immagine di Copertina