A 101 anni Tsuneko Sasamoto è la fotoreporter più vecchia del Giappone

A 101 anni Tsuneko Sasamoto è la fotoreporter più vecchia del Giappone

Tsuneko Sasamoto è un pezzo di storia del Giappone. Nata nel settembre 1914 è stata la prima fotoreporter del suo paese. Oggi Tsuneko ha 101 anni ma non ha ancora appeso la sua macchina fotografica al chiodo e porta avanti il suo lavoro con inesauribile passione

All’età di 25 anni Tsuneko è diventata una fotografa professionista. Ha documentato il suo paese per oltre 70 anni. È stata testimone dei cambiamenti sociali, politici e urbanistici del Giappone nel pre e post conflitto bellico. Fotografando la trasformazione del suo paese da drammatico regime totalitario a superpotenza economica.

Tsuneko è ancora oggi entusiasta della sua professione e continua a lavorare alacremente. Nel 2011 all’età di 97 anni ha pubblicato un libro fotografico chiamato Hyakusai no Finder. Al compimento del secolo Tsuneko ha inaugurato una mostra fotografica personale e attualmente sta lavorando su un progetto chiamato Hana Akari, un omaggio malinconico ai suoi amici ed ex colleghi che non ci sono più.

L’anno scorso ha avuto un incidente nel quale si è rotta la mano sinistra ed entrambe le gambe. Ma non si è arresa e per ritornare presto in forma ha frequentato un centro per la riabilitazione fisicatre volte la settimana.

“Non ci si dovrebbe mai impigrire. È essenziale rimanere positivi nella vita e non mollare mai.” Ha detto durante l’incontro di NHK World: “Per poter andare avanti devi buttarti senza paura, restando sempre lucido, consapevole, te stesso. Questo è quello che voglio che la gente sappia”.

Immagine via YouTube