Le 5 città che stanno riducendo l'uso di automobili

Le 5 città che stanno riducendo l'uso di automobili

Il problema del riscaldamento globale è di primaria importanza: riuscire a ridurre l’inquinamento e l’emissione di gas sono delle priorità. Uno dei primi passi per centrare questo obiettivo è quello di ripensare il modo in cui ci spostiamo

Per riuscire a diminuire il traffico di ogni giorno, usando mezzi di trasporto pubblico, e spingere le persone ad utilizzare le biciclette, è opportuno che siano le amministrazioni delle varie città a mettere in atto certe politiche. Quelle che seguono sono cinque città che stanno man a mano diventando car-free.

Madrid 

La capitale della Spagna sta diventando una delle città che più combattono il traffico e l’emissione di gas di scarico: negli ultimi anni, infatti, ha limitato l’accesso nella maggior parte delle strade del centro: espandendo le zone pedonali. Le sanzioni per gli automobilisti che incorrono in infrazioni stradali stanno diventando sempre più pesanti, e anche questo sta contribuendo a spingere gli abitanti ad optare per i mezzi pubblici o biciclette.

2_0

Chengdu

Il centro abitativo è una città satellite costruita nel sud-est della Cina: rappresenta un esempio incredibile di come l’architettura e i piani di urbanizzazione siano il modo migliore per risolvere il problema dell’inquinamento. Ogni quartiere è costruito e collegato agli altri in modo che ogni punto sia raggiungibile in massimo 20 minuti di bicicletta. La popolazione prevista della città si aggirerà intorno agli 80.000 abitanti, e potrebbe essere la prima città totalmente car-free della Cina.

3_0

Amburgo

Amburgo, a differenza di Madrid, non ha intenzione di ridurre drasticamente il traffico nel centro della città, ma la sua politica urbanistica sta mirando ad espandere la zona pedonale: recentemente, infatti, ha dato vita ad un progetto per aumentare gli spazi verdi dedicati a biciclette e pedoni. Un ottimo modo per aumentare i parchi della città e allo stesso tempo ridurre il traffico.

5_0

Helsinki

Ad Helsinki ci si aspetta che nei prossimi decenni la popolazione aumenti, quindi da qualche anno si è deciso di adottare un piano urbanistico per riuscire fin da subito a ridurre le emissioni. Per riuscire in questo intento, si è deciso di concentrarsi sulle zone periferiche, visto che la maggior parte del traffico parte da qui. Il piano è quello di riuscire a rendere queste aree totalmente pedonali e migliorare la funzionalità dei mezzi pubblici.

4_0

Milano

Milano è la prima grande città italiana che sta escogitando dei piani realmente efficaci per riuscire a ridurre il traffico, e per farlo, si è concentrata sulle periferie, come Helsinki. Se i pendolari sceglieranno di lasciare l’auto a casa otterranno dei buoni per i trasporti pubblici.

Immagini: Copertina | 1 | 2 | 3 | 4