La Apple starebbe progettando una macchina elettrica per il 2019

La Apple starebbe progettando una macchina elettrica per il 2019

Se qualche anno fa ci immaginavano i viaggi del 2015 su navicelle spaziali, macchine con reattori e teletrasporti oggi la realtà è diversa. I passi da gigante che sta compiendo la tecnologia non ci permettono ancora queste comodità e i viaggi terrestri sono ancora su ruote.

Ma ci sono anche molti esempi, come Google, che stanno lavorando per rinnovare il nostro modo di guidare, ad esempio progettando macchine senza conducente.

È di qualche giorno fa la notizia, riportata dal  Wall Street Journal, che la Apple starebbe lavorando alla costruzione di una macchina elettrica. L’informazione è stata riferita al giornale da una fonte interna all’azienda. Il progetto si chiama Titan e la data di ultimazione è prevista nel 2019.

Secondo questa fonte, il CEO della Apple, Tim Cook, avrebbe avviato il progetto assegnandolo al vice presidente Steve Zadesky, un ex ingegnere della Ford, con un passato quindi nell’industria automobilistica.

Il progetto che all’inizio ha visto all’opera 100 persone specializzate oggi conterebbe più di 1500 dipendenti. Ma se Google sta lavorando su una macchina che si guida da sola, la Apple, almeno sulla base di questa notizia, non sarebbe interessata a una macchina driverless, ma a una elettrica.

La macchina elettrica farebbe parte di un programma di espansione della Apple, oltre la telefonia e i computer, già iniziato qualche tempo fa con le ricerche in campo energetico, con l’obiettivo di trovare una batteria di migliore qualità. Il progetto di un’automobile elettrica potrebbe giocare un doppio ruolo incrementando anche la durata di autonomia delle macchine elettriche.

Bisogna ovviamente saperne di più, ma noi siamo convinti che i geni di Cupertino sappiano quello che stanno facendo e siamo pronti a lasciarci stupire un’altra volta ancora.

Immagine via Flickr